aree pubbliche 

Il M5S: «Bandi in ritardo per colpa degli uffici comunali»

PORTO TORRES. Da circa un anno la bozza sul nuovo regolamento per l’esercizio del commercio sulle aree pubbliche è in attesa di completamento, dopo le modifiche apportate dalla commissione alle...

PORTO TORRES. Da circa un anno la bozza sul nuovo regolamento per l’esercizio del commercio sulle aree pubbliche è in attesa di completamento, dopo le modifiche apportate dalla commissione alle Attività produttive. Una criticità emersa ieri mattina durante l’audizione della commissione: ci sono infatti le proposte per le tipologie dei chioschi da installare nei parchi cittadini (San Gavino, Baden Powell, Belvedere Balai), ma non sono ancora pronti i bandi per l’assegnazione degli stalli a pochi mesi dai primi ponti festivi. «Stiamo aspettando di avere le date certe per quanto riguarda la pubblicazione dei bandi – si è lamentata la consigliera di maggioranza Samuela Falchi – e per questo motivo mi sento presa in giro sia come consigliera sia come persona: i chioschi rappresentano una delle poche occasioni per creare il lavoro, ma a quanto pare i dirigenti del Comune sembta che non abbiano a cuore questa situazione». Una critica alla struttura comunale per non
aver predisposto per tempo i bandi pubblici per l’assegnazione dei chioschi. Anche la presidente della commissione, Loredana De Marco, ha espresso disappunto: «Una settimana fa avevo convocato la polizia locale in questa commissione, dispiace che nessuno si sia presentato». (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community