Incidente mortale di Caniga: l'autista era ubriaco

Gli accertamenti disposti dalla procura hanno stabilito che il tasso alcolemico di Loriga era quattro volte superiore al consentito

SASSARI.

leggi anche:

Emanuele
Loriga era ubriaco quando si è messo alla guida della Hyundai Accent che domenica sera si è schiantata contro un’Alfa Romeo 146, in via Caniga, a Sassari. Nell’incidente ha perso la vita Manuel Manca, un operaio sassarese di 27 anni che viaggiava accanto all’autista.

Gli accertamenti disposti dal sostituto procuratore Paolo Piras (che ha indagato Loriga per omicidio stradale) hanno stabilito che il tasso alcolemico nel sangue dell’autista della Hyundai era quasi pari a 2, ossia quattro volte superiore al limite consentito dalla legge.

Il che significa che il 35enne domenica non era certamente lucido e per questo motivo non avrebbe mai dovuto mettersi al volante. Ora la sua posizione si complica e nelle prossime ore la Procura e il gip decideranno come procedere nei suoi confronti.

Articolo completo nel giornale in edicola e nella sua versione digitale

 

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO: DAL WEB ALLE LIBRERIE

Come vendere un libro su Amazon e da Feltrinelli