Super poliziotto di Ittiri in gara a 20 gradi sotto zero

Michele Sassu, 42 anni, unico sardo alla competizione estrema in Lapponia In sella alla sua fat bike ha percorso 66 chilometri in poco meno di dieci ore 

SASSARI. Quando in mezzo al ghiaccio della Lapponia, a meno 20 gradi sotto zero le gambe si rifiutavano di andare avanti, il pensiero di Michele Sassu, poliziotto ittirese di 42 anni, residente ad Alghero, è andato all’amico e collega Giorgio, «un eroe che sta combattendo una battaglia con la Sla», riuscendo così a trovare la forza per proseguire fino al traguardo e concludere una gara per super atleti.

Il sovraintendente della polizia di stato, in servizio alla Procura dei minorenni di Sassari, qualche settimana fa è stato l’unico sardo a partecipare e portare a termine la “Rovaniemi150”, una corsa invernale che si svolge nella Lapponia finlandese, praticamente al Circolo Polare Artico.

Una gara che il super poliziotto ha condiviso con la fidanzata Monica Bardino, architetto algherese di 44 anni. «È stata proprio lei – racconta Michele – a contagiarmi la passione per questo tipo di competizioni estreme. La vera impresa – aggiunge il super poliziotto – l’ha compiuta lei, che ha percorso 150 chilometri a piedi in 39 ore».

Tre sono le distanze possibili nella gara che si corre nel paesino di Babbo Natale: la classica di 150 chilometri, la versione corta di 66 e quella extreme di 300. Tutte e tre le versioni si possono percorrere a piedi, in bici (fat bike) o con gli sci. Con la bandiera dei quattro mori sotto il sellino, sul petto la scritta in grande “Ittiri” e nel cuore il pensiero dell’amico Giorgio, Michele Sassu ha percorso la distanza di 66 chilometri a bordo di una “fat bike” una monutain bike specifica
per la corsa sul ghiaccio. «È stato un inferno – racconta il poliziotto – è una corsa molto faticosa, ma è un’esperienza che ti cambia la vita. Ti fa capire che con la forza di volontà qualsiasi problema si può affrontare – conclude Sassu – anche una corsa a venti gradi sotto zero».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller