A Tissi decoro e servizi ai cittadini

Sì del Consiglio al bilancio di previsione. Il sindaco: «Manteniamo le promesse»

TISSI. Il consiglio comunale di Tissi approva il bilancio di previsione con un imponente piano di opere pubbliche e manutenzioni e un accordo con la facoltà di Architettura per uno studio propedeutico all’affidamento dell’incarico per la progettazione del Piano particolareggiato del centro storico.

«Il bilancio che abbiamo approvato si caratterizza per i massimo contenimento possibile della pressione fiscale, con la conferma delle tariffe Tasi, Imu e Tari, sostegno alle imprese locali, interventi sullo stato sociale per tutelare le famiglie in difficoltà a causa della crisi economica, mantenimento della qualità dei servizi sociali, educativi, sanitari, cultura, scuola – afferma il sindaco GianMaria Budroni –. Inoltre costituisce un ulteriore concreto tassello al completamento del programma amministrativo presentato agli elettori». Nel documento contabile è confermato il fondo per “borse di studio per eccellenze” , è partito il cablaggio della e sono state stanziate risorse per iniziative sul settore dell’agricoltura, per l’amministrazione condivisa, e si ripeterà il progetto di inclusione sociale e lavorativa con i detenuti per la pulizia di strade e giardini del paese.

Sono stati inseriti in bilancio una serie di interventi volti al decoro urbano, alla valorizzazione del territorio ed alla conservazione del patrimonio comunale. Gli interventi riguardano la realizzazione della rotatoria sull’asse via Italia-Via Europa per 140mila euro , riqualificazione di tutta l’area parcheggi Ex-Ma per 270 mila e della zona 167 per 220 mila. In via Roma verranno ripristinati i marciapiedi, realizzate nuove aiuole e piantati nuovi alberi. Con 500mila euro finanziati dalla Regione lo stabile comunale verrà dotato di impianti a risparmio energetico. «Continueremo poi gli interventi di manutenzione e miglioramento della sicurezza sulla viabilità ordinaria, in particolare sui tratti urbani più pericolosi e sugli attraversamenti pedonali, opere pubbliche che rappresentano un asse strategico d’investimento per la promozione
della ripresa economica e dello sviluppo – dice il sindaco –. Inoltre a breve partirà il progetto LavoRas che consentirà l’assunzione di 3 cittadini per un periodo di 8 mesi per un progetto sul verde e manutenzioni, e verrà destinato a ludoteca l’immobile comunale in via Sardegna».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller