Poste, falso allarme in via XXV Aprile

Carabinieri, polizia e guardia di finanza in azione a causa di una anomalia

SASSARI. Strada bloccata, pattuglie dei carabinieri, della polizia e della guardia di finanza arrivate a sirene spiegate e schierate (agenti armi in pugno) ieri pomeriggio in via XXV Aprile per un allarme scattato al centro di distribuzione delle Poste Italiane.

Una situazione di tensione che è durata giusto qualche minuto, il tempo necessario per realizzare che si era trattato di un falso allarme e che in via XXV Aprile non era in atto nessuna rapina e non vi erano neppure condizioni tali da sospettare eventuali azioni pericolose.

Conclusi gli accertamenti - che in questi casi sono comunque obbligatori - la situazione è tornata alla normalità.

Il movimento dei mezzi delle forze dell’ordine non è però sfuggito alle persone in transito e ai residenti
in via XXV Aprile che hanno pensato che nella sede delle Poste fosse accaduta qualcosa di grave.

Tutto rientrato per fortuna senza particolari problemi e l’intervento delle pattuglie comunque ha consentito di testare la tempestività operativa dell’apparato di sicurezza.



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community