Bimbo perse due dita per un petardo raccolto in campo a Siligo, daspo per 4 tifosi

Il piccolo era rimasto ferito al termine di una partita di prima categoria contro il Pozzomaggiore

leggi anche:

SASSARI.
Quattro tifosi del Siligo sono stati colpiti da un Daspo da 2 a 3 anni emesso dal questore di Sassari su richiesta dei carabinieri della Compagnia di Bonorva.

I quattro, di età compresa fra i 30 e i 40 anni, tre residenti a Siligo e uno a Osilo, sono ritenuti responsabili di aver introdotto il 24 settembre scorso dei petardi nell'impianto, facendone esplodere qualcuno.

Un bimbo di 10 ann , al termine della partita di calcio di Prima categoria fra la squadra locale del Siligo e il Pozzomaggiore, raccolse un petardo inesploso che gli scoppiò in mano.

il ragazzo perse due dita. I quattro fanno parte del tifo organizzato e secondo le indagini dei militari furono loro a portare allo stadio petardi e fumogeni. Al momento non ci sono risvolti penali, ma solo i Daspo: uno dei quattro dovrà restare lontano dalle manifestazioni sportive per tre anni, gli altri per due.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community