Cargeghe 

“Calici di primavera” scalda i motori

Nove cantine apriranno per le degustazioni di vini e pietanze tipiche 

CARGEGHE. Per strada c'è più gusto: una punta di formaggio, una lingua di prosciutto, un calice di vino... e il paese è imbandito! Piazze, vie e vicoli del centro storico di Cargeghe ospiteranno sabato 30 marzo la quinta edizione della manifestazione “Calici di primavera”, promossa dal Comitato Santissimi Quirico e Giulitta con il patrocinio dell’amministrazione comunale.

Cincin di apertura alle ore 19 per un itinerario di degustazione enogastronomica di vini e di un’ampia varietà di pietanze tipiche del territorio che si snoderà su questo percorso: Cantina Simula e Cantina Porcheddu in piazza Santa Croce, Cantina Palmas-Cantina Oggiano sempre in piazza Santa Croce, Cantina Schintu-Cantina Masia in piazza Nazario Sauro, Cantina Tenute Asinara in via Trieste, Cantina Marras Solinas in via Cesare Battisti, Cantina Ruiu in vicolo via Brigata Sassari “Sa Piedade”. Presente inoltre un chiosco di vendita di seadas in piazza Nazario Sauro.

I gazebo dei nove cantinieri accoglieranno il pubblico tra antiche immagini del paese del primo Novecento, mentre la serata sarà animata dalla partecipazione del Coro Renato Loria di Muros.

La sacchetta griffata contenente
calice, dèpliant e nove tickets per accedere alle degustazioni è disponibile al prezzo di dieci euro.

Il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto all’organizzazione della festa patronale. Info Point dove acquistare i ticket in piazza Santa Croce.(p.si.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community