infissi da cambiare 

Nonostante le proteste la biblioteca è sempre allagata

PORTO TORRES. La pioggia di ieri ha messo a nudo per l’ennesima volta le criticità segnalate da oltre sei mesi all’interno della biblioteca comunale “Antonio Pigliaru”. L’acqua è filtrata dalle...

PORTO TORRES. La pioggia di ieri ha messo a nudo per l’ennesima volta le criticità segnalate da oltre sei mesi all’interno della biblioteca comunale “Antonio Pigliaru”. L’acqua è filtrata dalle guarnizioni obsolete di quasi tutte le finestre, e le bibliotecarie hanno dovuto utilizzare vecchie riviste, sistemate a terra, per non far allagare ulteriormente il pavimento. Anche le postazioni vicino alle finestre sono diventate inagibili per chi solitamente sceglie quella zona per studiare o per consultare i libri, senza dimenticare inoltre le vistose macchie di umidità che appaiono indecorose per le persone di tutte le età che frequentano giornalmente il luogo di cultura. La richiesta di manutenzioni è stata presentata diverse volte all’attenzione del Comune, ma a distanza di così tanto tempo non è emersa nessuna novità riguardo alla risoluzione dei problemi che si presentano ogni volta
che piove. Sempre all’interno della struttura di via Sassari c’è da rifare anche l’impianto elettrico, con luci a led per il risparmio energetico, e ieri mattina le bibliotecarie hanno dovuto piazzare delle lampade nella zona lettura per sopperire alla carenza di luce. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community