Sassari, «Massacrato per tre paia di occhiali»

Il negoziante bengalese racconta l’aggressione di mercoledì 27 in piazza Università

SASSARI. Due giorni dopo la brutale aggressione ad opera di due ragazzini sorpresi a rubare tre paia di occhiali nel suo negozio di piazza Università, Abdul Ali è ancora dolorante per le botte prese, ma è già tornato a lavoro nel bazar che gestisce con alcuni parenti.

«Mi hanno massacrato per portarmi via tre paia di occhiali da sole – racconta il commerciante bengalese di 33 anni – una cosa così brutta non mi era mai capitata e spero non mi ricapiti più». Mercoledì a fine mattinata l’uomo ha notato due ragazzini all’interno del suo negozio intenti a rubare tre paia di occhiali. Quando ha chiesto spiegazioni i due hanno iniziato a spingerlo e a insultarlo, poi hanno provato ad allontanarsi.

Le urla del
commerciante hanno attirato l’attenzione di alcuni passanti. È salita la tensione e prima di darsi alla fuga uno dei due giovani ha colpito il commerciante con un calcio al petto. L’uomo è stato soccorso dal 118 e subito dopo sono scattate le indagini della polizia locale. (l.f.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller