Revisori, chiesto il parere della Regione

Il giallo della scheda mancante, l’opposizione sollecita una nuova votazione

PORTO TORRES. Sei consiglieri comunali di opposizione - primo firmatario Claudio Piras - hanno richiesto un parere qualificato al direttore regionale degli Enti locali Cristina Malavasi riguardo all’ultima votazione del consiglio per la nomina dei revisori contabili.

«In occasione di quella votazione ai 19 consiglieri presenti sono state consegnate le schede predisposte dalla segreteria comunale – ricordano i rappresentanti della minoranza –, subito riposte nell’urna, ma alla fine dello spoglio risultava che erano rientrate 18 delle 19 schede più un pezzo di carta straccia con su scritto il nominativo di un candidato: dopo la segnalazione, la richiesta di convocazione della conferenza dei capigruppo e l’inserimento della richiesta nel verbale dell’annullamento della votazione, il segretario comunale e il presidente del consiglio validavano votazione e verbale definendo scheda nulla il foglio di carta straccia».

Per i consiglieri di opposizione quella votazione non è dunque da ritenersi valida, e «l’articolo 99 dello Statuto e gli articoli 62 e 64 del regolamento del consiglio comunale, confermano quanto da noi richiesto».

A considerare valida la votazione dei revisori dei conti è invece il segretario generale del Comune, Mariuccia Cossu, che era presente anche nella conferenza dei capigruppo: «Il presidente del consiglio, in mia presenza, ha comunicato la propria intenzione di mettere a votazione sia la convalida della procedura seguita sia la proclamazione
del risultato della votazione: nel momento in cui non ho espresso alcun giudizio sulla proposta dello stesso, è evidente che la condividevo e la condivido tutt'ora».

La delibera è stata poi approvata dal consiglio comunale con 16 voti favorevoli e 2 contrari. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller