Sassari, derubata mentre prega in chiesa

La squadra mobile ha identificato e denunciato una 35enne di Porto Torres

SASSARI. Stava pregando sui banchi della chiesa quando qualcuno le ha portato via la borsetta. La parrocchiana di Sant’Apollinare non si è resa conto subito del furto ma solo quando stava preparandosi a uscire dalla chiesa del centro storico.

A quel punto è scattato l’allarme. Gli agenti della squadra mobile hanno avviato le indagini e hanno scoperto che una persona (una donna) era vista da alcuni testimoni entrare in chiesa insieme a un uomo. I due, dopo essersi trattenuti alcuni istanti, erano andati via di gran fretta riuscendo a dileguarsi nei vicoli. Ma all’uscita dalla chiesa l’uomo, come hanno detto i testimoni, aveva infilato sotto il giubbotto una borsetta da donna. Quando poi l’anziana si è accorta del furto si è intuito che a commetterlo
fosse stata quella coppia.

Gli accertamenti successivi ad opera della squadra mobile hanno permesso di risalire all’identità della donna ma non a quella del giovane, né di recuperare il bottino. La donna, C.C., 35 anni di Porto Torres, è stata denunciata in stato di libertà.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community