La città premia il grande tenore e il carabiniere

PORTO TORRES. Cinque benemerenze ad altrettanti cittadini che durante la loro vita si sono distinte nei rispettivi campi professionali e che hanno contribuito a valorizzare e a dare lustro alla città....

PORTO TORRES. Cinque benemerenze ad altrettanti cittadini che durante la loro vita si sono distinte nei rispettivi campi professionali e che hanno contribuito a valorizzare e a dare lustro alla città. Le consegnerà l’amministrazione comunale il prossimo giugno al tenore Francesco Demuro (recente vincitore nel Qatar dell’oscar della lirica come migliore tenore al mondo), al pugile campione d’Italia Salvatore Erittu e al brigadiere dei carabinieri Roberto Frau. All’architetto Giacomo Alessandro e all’ingegnere e fotografo Alberto Fratus, entrambi scomparsi, andranno invece le benemerenze alla memoria. «Si tratta di cinque cittadini, cinque personalità che hanno o stanno contribuendo a dare prestigio a Porto Torres con le loro virtù intellettuali, sportive, musicali, tecniche ed umane – dice il sindaco Sean Wheeler – e alle quali daremo la civica benemerenza: come amministrazione crediamo che queste personalità si siano particolarmente distinte nei loro campi professionali, accrescendo e dando lustro alla nostra città, e per questo motivo credo fermamente che il Comune debba riconoscere ufficialmente, durante una cerimonia che si terrà durante i giorni della Festha Manna, il loro lavoro». Il brigadiere Frau nell'aprile scorso è rimasto ferito durante
un intervento, contribuendo poi a risolvere positivamente una situazione critica. L’architetto Alessandro, studioso della storia cittadina, è morto a Barcellona nel 2016, e l'ingegnere e fotografo naturalista Fratus è scomparso in Namibia 2016 durante un safari fotografico. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community