Nuovi sportelli per servizi sociosanitari

Osilo, decentramento operativo per andare incontro alle esigenze degli utenti

OSILO. Quello dell’accesso ai servizi socio-sanitari è uno dei nodi cruciali del welfare, soprattutto quando riguarda i cittadini più deboli, portatori di bisogni di tipo sociale e sanitario complessi. Per questo esiste il Pua (Punto unico di accesso) distrettuale di Sassari, che però, causa le dimensioni dell’utenza, la scarsità del personale e i carichi di lavoro, non sempre riesce a dare risposte tempestive ed efficaci ai cittadini. Per ovviare al problema, la Regione ha messo in campo risorse aggiuntive destinate ai Plus, che nel territorio svolgono un importante ruolo di raccordo fra i servizi sociali e quelli sanitari. E con quei fondi, il Plus Anglona-Coros-Figulinas ha attivato i “Puat” (Punti unici di accesso territoriali), quali primo interfaccia con i cittadini, e collegamento operativo con il Pua distrettuale. Sono quattro gli sportelli aperti nel territorio: uno è a Perfugas, in piazza Mannu 1, telefono 079/5639125. Il secondo Puat è a Sennori, in via Brigata Sassari 13 mentre un terzo sportello è aperto a Castelsardo, in viale Sant’Antonio. Il quarto Puat è a Ossi, in via Roma, telefono 079/3403175. Il centro di coordinamento rimane a Osilo, in via Sanna Tolu 17, cui si può accedere via mail all’indirizzo pluspua@gmail.com. Le funzioni dei Puat riguardano soprattutto le Cure domiciliari integrate (Cdi), i progetti “Ritornare a casa”, gli inserimenti in strutture sociosanitarie. Destinatarie dei Puat sono le persone con bisogni complessi di carattere sociosanitario, affette da patologie croniche, pluripatologie o con disabilità, residenti nei 23 Comuni del Plus Anglona-Coros-Figulinas. Il compito degli sportelli è quello di fornire informazioni ai cittadini in merito alle procedure di attivazione dei servizi, in particolare riguardo
agli interventi relativi all’area della non autosufficienza. Il Puat garantisce una lettura ed una valutazione immediata del bisogno complesso, con l’eventuale presa in carico della persona non autosufficiente, attraverso piani personalizzati di assistenza.

Mario Bonu

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community