Sassari, in carcere l’autore del colpo al market

Era stato fermato dalla polizia dopo essersi impadronito dell’incasso alla Conad

SASSARI. É stato convalidato ieri mattina dal gip del Tribunale di Sassari l’arresto di Giovanni Maria Oggiano, 49 anni, sassarese che lunedì in tarda serata è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di rapina. Per lui il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere e, subito dopo l’udienza, è stato trasferito nel carcere di Bancali. Il colpo aveva fruttato un bottino di poco meno di 400 euro, finora invece non è stata recuperata la pistola che l’uomo avrebbe utilizzato per farsi consegnare il denaro dalla cassiera. La rapina è avvenuta lunedì sera, alla chiusura intorno alle 20.30, alla Conad di via Chiarini a Latte Dolce. L’uomo - che ha una serie di precedenti per reati contro il patrimonio - è entrato nel market con il volto coperto
da passamontagna. Ha minacciato la cassiera con la pistola ed è scappato con l’incasso. Poco dopo è stato intercettato dagli agenti della sezione volanti alla guida dell’auto (la stessa usata per la rapina) ed è stato arrestato. A bordo del veicolo c’era anche la compagna. (g.b.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro