Da trent’anni dalla parte dei disabili e degli anziani

L’associazione “Per Monica Insieme” ha rinnovato la convenzione per il trasporto Grazie a una squadra di volontari rende un servizio unico nell’Unione dei Comuni

OZIERI. Quasi trenta anni di attività e un ruolo riconosciuto anche a livello istituzionale per l’associazione di volontariato Per Monica Insieme, che opera nel territorio dalla fine degli anni Ottanta occupandosi principalmente del trasporto dei disabili e delle persone che hanno necessità di muoversi per effettuare visite, terapie, interventi. Nei giorni scorsi l’associazione ha rinnovato per il terzo anno la convezione con l’Unione dei Comuni del Logudoro per l’utilizzo di un mezzo per il trasporto di disabili e anziani, dotato di elevatore, che l’ente ha affidato a Per Monica Insieme per effettuare questo fondamentale servizio nel territorio dei sette comuni. Il mezzo, un Fiat Doblò, si aggiunge al restante parco macchine del sodalizio, che utilizza anche un Fiat Ducato in concessione dal Comune di Ozieri e due mezzi propri: altri due Doblò, dei quali uno di servizio, senza elevatore, acquistato grazie a un contributo della popolazione di Ozieri, e uno con elevatore donato dalla allora Fondazione Banco di Sardegna. Grazie a questa dotazione, e al lavoro di un affiatato gruppo di volontari e autisti, Per Monica Insieme fornisce un servizio importantissimo sia nell’Unione dei Comuni, dove oltre al trasporto da e per gli ospedali vengono effettuati servizi anche con le scuole, sia anche in altri paesi. Il tutto in totale regime di autofinanziamento, grazie alle offerte dei pazienti che usufruiscono dei servizi del sodalizio, che vengono utilizzati per coprire i costi della benzina e le spese vive come la manutenzione dei due mezzi di proprietà. «Un lavoro faticoso ma che riempie di soddisfazioni - dice il presidente Raimondo Manca - e che riusciamo a svolgere quotidianamente grazie alle offerte dei nostri utenti, al contributo di alcuni sponsor (che il sodalizio ha deciso di ringraziare con banner pubblicitari nel nuovo mezzo in uso, ndr.) e chiaramente al sostegno delle istituzioni Comune di Ozieri e Unione del Logudoro. Di recente l’Ucl ci ha rinnovato per il terzo anno la concessione del nuovo Doblò, che ci è indispensabile perché è il mezzo più funzionale e moderno che abbiamo». E l’associazione ne fa senza dubbio un uso intensivo: prelevato tre anni fa dal parco macchine del Comune di Ardara per il quale aveva fatto appena 1500 chilometri, alla data di oggi il Doblò ne ha “macinato” già più di 100mila.
Innegabile, quindi, l’importanza di Per Monica Insieme del territorio: ruolo riconosciuto in primis dal sindaco di Ozieri Marco Murgia. «Il servizio svolto da Per Monica Insieme - dice - è importantissimo, e ci auguriamo che realtà belle come questa resistano e continuino a crescere».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community