Le celebrazioni  

Sa Festa de sa Sardigna con i cori

Domenica a Giave una manifestazione per ricordare i moti angioiani

GIAVE. L’amministrazione comunale guidata da Mariantonietta Uras, in collaborazione con la parrocchia e la biblioteca/ludoteca comunale, ha organizzato per domenica 28 aprile la terza edizione di “Sa Festa de sa Sardigna”.

Alle 10 il parroco don Pietro Faedda, nella chiesa intitolata a Sant’Andrea, celebrerà la messa che sarà armonizzata dal coro “Antonino Paba”, diretto dal maestro Antonio Casu. Dopo la funzione religiosa si snoderà un corteo che, accompagnato dai canti e balli della coro Paba e del gruppo folk “Ampuriesu”di Valledoria, vedrà la partecipazione di tutti i bambini della biblioteca e ludoteca che sventoleranno la bandiera dei quattro mori e con tutti i partecipanti percorreranno il corso Repubblica ed il viale Italia per raggiungere la piazzetta Angioy, dove è collocato il monumento al patriota sardo e dove si esibiranno i due cori.

La corale “Ampuriesu” di Valledoria, formata da otto coppie di bambini e tre di adulti, festeggia vent’anni di attività e presenterà fra i propri componenti anche due bambini che si esibiranno alla fisarmonica, alternandosi con i diversi brani e accompagnando i canti del gruppo per onorare la figura di Giovanni Maria Angioy.


Al termine i partecipanti si sposteranno nei locali del centro sociale, dove potranno ammirare i disegni a tema proposti dai bambini e leggere i pensierini espressi in occasione di “sa festa de Sa Sardigna”. La manifestazione terminerà con un breve rinfresco. (e.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community