Nostra Signora del Regno 

Ardara fa festa con il cardinale Becciu

Il religioso di Pattada sarà ospite d’onore dei festeggiamenti

ARDARA. Con la Novena di preparazione iniziata martedì, si avvicinano i giorni della festa della patrona di Ardara Nostra Signora del Regno, alla quale è dedicata la chiesa palatina dove ha sede la parrocchia, gioiello medievale e tesoro della storia del territorio. Il programma stilato dal comitato prevede come sempre festeggiamenti religiosi i civili, e per i primi quest’anno Ardara avrà l’onore di ospitare il cardinale Angelo Becciu, che presiederà la celebrazione eucaristica solenne della giornata della festa, giovedì 9 maggio alle 11, a cui parteciperanno il vescovo monsignor Corrado Melis, il parroco don Paolo Appeddu e i sacerdoti della diocesi. I riti religiosi nei giorni precedenti vedranno ancora la novena seguita dalla messa ogni sera alle 18, e mercoledì 8 alle 16 il ritiro delle bandiere, alle 18 i vespri e l’ultima novena alla presenza del capitolo dei canonici della cattedrale di Ozieri, alle 18.30 la messa. Giovedì la messa solenne delle 11 sarà preceduta dalla processione delle bandiere, accompagnate dalla banda Città di Ploaghe e dal gruppo medievale di Ardara, alle 9. Altre messe saranno celebrate giovedì alle 18 e venerdì alle 11. Ricco il programma degli eventi civili, che inizieranno mercoledì 8 alle 22 con lo spettacolo Cantigos e Ballos. Giovedì 9 sempre dalle 22 l’apertura della serata sarà affidata
all’esibizione del comico Antonio Mezzancella, a cui seguirà la musica con Dj Prezioso, nome noto nelle discoteche italiane e non solo. Nell’ultima serata, venerdì 10, dalle 18.30 il saggio della scuola di ballo Giolia e dalle 22 musica sarda con la Gara dei cantadores. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community