Donna guida sotto l’effetto di droghe

Denunciata dai carabinieri ad Alghero. Sassarese nei guai, al volante ubriaco

SASSARI. Quando l’hanno fermata per un controllo i militari si sono resi conto che non era particolarmente lucida. Le hanno chiesto se avesse fatto uso di alcol e droghe e lei ha negato categoricamente, così è stato deciso di accompagnarla in ospedale per effettuare i prelievi biologici che, invece, hanno confermato i sospetti degli operatori dei carabinieri della compagnia di Alghero. La donna, 52 anni, algherese, si era messa alla guida della sua Panda sotto l’effetto di oppiacei. Immediato il ritiro della patente e la confisca dell’auto, oltre alla denuncia per essere stata sorpresa a guidare sotto l’effetto di droghe.

Quello scoperto dai carabinieri di Alghero è l’ennesimo caso accertato nel fine settimana e conferma, purtroppo, un fenomeno in crescita. Non solo alcol ma anche droghe, sostanze che creano uno stato psicofisico che spesso è causa di incidenti gravi, con conseguenze non solo per chi ha fatto uso di sostanze ma anche per le altre persone coinvolte.

I controlli disposti dal comando provinciale dei carabinieri di Sassari sono stati intensificati nell’ultimo periodo, con una attenzione particolare ai periodi di fine settimana.

E a Sassari i militari della compagnia hanno sorpreso un 38enne - risultato positivo all’alcoltest - che guidava una Alfa 159 nonostante avesse un tasso alcolemico
di 1,93 (quindi ben oltre il limite massimo di 0,50 consentito dalla legge).

Anche in questo caso - nonostante i tentativi dell’uomo di minimizzare - è scattato il ritiro della patente e la confisca del veicolo con la denuncia in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community