cei 

Adeguamento liturgico, cambia l’architettura delle cattedrali

OZIERI. Una nuova iniziativa è in programma sabato 8 giugno nell’ambito degli eventi culturali promossi dalla diocesi di Ozieri. È la presentazione del libro “Cattedrali di Sardegna”, una ricerca di...

OZIERI. Una nuova iniziativa è in programma sabato 8 giugno nell’ambito degli eventi culturali promossi dalla diocesi di Ozieri. È la presentazione del libro “Cattedrali di Sardegna”, una ricerca di Fabio Ardau sui progetti di adeguamento liturgico delle cattedrali sarde, tema che sarà oggetto di un successivo dibattito. L’adeguamento liturgico, oggetto di un recente bando della Conferenza episcopale italiana, consiste nell’esecuzione di lavori nelle chiese madri per “eliminare” i retaggi architettonici che in passato ponevano i vescovi e i presbiteri lontani dai fedeli: una lontananza fisica che ne sanciva una personale, che la moderna liturgia ha eliminato. Secondo l’intendimento della Cei, adeguare le cattedrali sarà quindi non solo un momento importante per ristrutturare le chiese ma potrà diventare un’occasione per condividere i nuovi intendimenti della Chiesa con i fedeli. Alla presentazione, in programma dalle 9.30 nella basilica di Sant’Antioco a Bisarcio, parteciperanno oltre all’autore il vescovo monsignor Corrado Melis, il delegato Ces per i Beni Culturali monsignor Sebastiano Sanguinetti, il presidente della Regione Christian Solinas, il sindaco di Ozieri Marco Murgia,
il soprintendente dei Beni Culturali per Sassari e Nuoro Bruno Billeci, il delegato regionale per i beni culturali don Francesco Tamponi. La tavola rotonda, che sarà moderata dal parroco di Pattada don Gianfranco Pala, vedrà l’intervento dell’architetto Angelo Marongiu. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro