«Ho scoperto che la mia casa è una hall»

Prima ancora del Tar regionale era stata la Procura della Repubblica di Sassari a occuparsi del residence “Riviera di Sorso”. L’esposto di un cittadino, che aveva comprato uno degli appartamenti del...

Prima ancora del Tar regionale era stata la Procura della Repubblica di Sassari a occuparsi del residence “Riviera di Sorso”. L’esposto di un cittadino, che aveva comprato uno degli appartamenti del villaggio di Platamona a un’asta giudiziaria e aveva notato qualcosa di strano aveva fatto partire le indagini. Preoccupato per aver fatto un acquisto incauto l’acquirente era salito all’ultimo piano del palazzo di giustizia di via Roma. «Mi sono reso conto di aver acquistato la hall di un albergo» aveva spiegato ai magistrati sassaresi il compratore e da quel momento erano scattate gli accertamenti da parte della magistratura sassarese. Indagini che avevano portato a un nulla di fatto perché i reati erano così datati che era ormai tutto prescritto. La Procura sassarese aveva però invitato il comune di Sorso a occuparsi della vicenda e così tra il 2014 e il 2016 l’amministrazione
aveva inviato ai 120 proprietari delle abitazioni del residence altrettante ordinanze di ripristino. Da quel momento in tanti si sono rivolti al Tar (che ha già dato torto ai primi casi esaminati), e chi non lo ha fatto ha già perso l’appartamento in favore del Comune.




TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community