Valorizzare il quartiere di San Nicola

I residenti si mobilitano per portare avanti progetti e iniziative per i giovani

OZIERI. Dopo il debutto con la presentazione del progetto nel corso degli eventi della festa di quartiere, proseguono le attività di Big Bang - Nascita di San Nicola, iniziativa che mira a creare un gruppo di lavoro che possa operare nel quartiere e valorizzarlo, attraverso varie attività e proposte. Nato dall’idea di Rosa Maria Craboledda, appassionata di teatro e innamorata del suo quartiere, il progetto è sostenuto dal servizio App. Giovani del centro per la famiglia Lares del Plus del distretto sanitario di Ozieri, gestito dal Consorzio Network Etico, che si occupa di portare avanti sul territorio progetti ed iniziative rivolte ai giovani. Il lavoro prosegue stimolato dalla positiva accoglienza avuta durante la serata di presentazione, curata da Rosa Maria Craboledda, Vittoria Corda, Stefania Mureddu e Luca Demartis, nel corso della quale sono state mostrate le testimonianze di alcuni dei primi abitanti del quartiere - don Giacomo Fara, per tanti anni parroco, Franco Mesina e Nandina Spanu -, che hanno raccontato la vita comunitaria a San Nicola nei primi anni di fondazione, e i punti di vista dei giovani architetti Gabriele Murgia e Giorgio Satta, che hanno proposto possibili iniziative di miglioramento e valorizzazione. Il prossimo appuntamento è in programma il 27 giugno,
quando alle 18.30 nella biblioteca del quartiere è convocata una riunione aperta a tutti gli abitanti di San Nicola che vogliano partecipare al progetto, per confrontarsi su idee e proposte di valorizzazione del quartiere. Info 379 1241145 o alla mail centrolares@gmail.com. (b.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community