Sassari, segue due ragazze e colpisce gli agenti: arrestato

Le studentesse impaurite chiedono aiuto alla polizia locale: il 25enne scappa e poi viene fermato

SASSARI. Una mattinata da incubo, iniziata con un tranquillo caffè tra amiche in un bar di viale Adua e finita con l’arresto di un 25enne che dopo averle inseguite e importunate si è scagliato contro gli agenti della polizia locale di Sassari. Il giovane, con problemi psichiatrici, è stato arrestato per violenza, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale. Nei suoi confronti è stato eseguito un trattamento sanitario obbligatorio.

È accaduto tutto nel giro di poche ore. Due studentesse universitarie prima di raggiungere la facoltà di Lettere di via Roma si fermano in un locale poco distante. Si accorgono di quel giovane che non stacca loro gli occhi di dosso. E questo atteggiamento continua anche dopo, quando cioè vanno via dal bar e si dirigono verso la sede della facoltà, ingresso via Roma. Lui è sempre dietro di loro. Entrano all’Università e si fermano nel cortile esterno, si siedono su una panchina. Altrettanto fa lui, che prova anche a chiamarle. Infastidite e impaurite si spostano all’interno e, ancora una volta, quel ragazzo le segue. Decidono allora di avvisare la polizia locale, in pochi minuti due agenti motociclisti si presentano nei corridoi dell’Università e quando il giovane li vede, accelera il passo e si allontana uscendo dalla parte di via Zanfarino. I vigili lo seguono a piedi, cercando di bloccarlo ma lui, all’improvviso, si volta e sferra due pugni a un agente. Riesce a scappare, vengono chiamati i rinforzi, il venticinquenne corre e si rifugia nel cortile di un palazzo. Viene raggiunto, c’è un’altra colluttazione (tre agenti sono finiti al pronto soccorso), finché il ragazzo non viene finalmente immobilizzato e portato al
comando di via Carlo Felice.

In seguito a una serie di accertamenti – l’attività è stata coordinata dal comandante Gianni Serra – si viene a sapere che il 25enne è sotto cura psichiatrica. È stato quindi arrestato, sottoposto a Tso e accompagnato in Psichiatria. (na.co.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro