Migliora ciclista ferito, nuove indagini

Sequestrata la bici, sull’incidente sarà fondamentale la sua testimonianza

SASSARI. Sono leggermente migliorate le condizioni di Andrea Sechi, il 34enne di Sassari, trovato in gravi condizioni accanto alla sua bicicletta in località “Funtana di lu Coibu” a Caniga.

L’uomo è ricoverato nel reparto di Rianimazione del “Santissima Annunziata” e ancora non può essere sentito dagli agenti della polizia locale che stanno svolgendo le indagini sull’incidente nel quale è rimasto coinvolto sabato notte. Gli investigatori hanno sequestrato la bici, una mountain bike, che non sembra avere riportato grossi danni. Sulla pavimentazione stradale - dove l’uomo è stato trovato - non sarebbero stati rilevati segni di frenata. Al momento restano in piedi le varie ipotesi, compresa quella di un pirata della strada o comunque di una caduta dalla bici provocata dal passaggio di
un mezzo a forte velocità. Ieri è stato sentito il vigile del fuoco che ha prestato i primi soccorsi e poi la madre del giovane. Ha raccontato che il figlio era uscito verso mezzanotte diretto verso casa della fidanzata. All’1,20 è stato trovato privo di sensi a terra, accanto alla bici.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community