Porto Torres, sì del Ministero ai lavori per il muraglione della basilica

Era stato semi demolito nel 2018 da un'auto uscita di strada

PORTO TORRES. Sì al ripristino del muraglione che cinge Piazza Martiri Turritani, di fronte alla basilica romanica di San Gavino. Lo ha deciso il Ministero per i Beni e le attività culturali, che autorizza il Comune di Porto Torres a procedere ai lavori del muro perimetrale, danneggiato lo scorso novembre 2018 da un incidente stradale. I lavori saranno effettuati dalla Ditta Sini di Sassari, specializzata nel restauro di monumenti e selezionata attraverso Sardegna Cat, il portale isolano dei fornitori della pubblica amministrazione.

L'intervento costerà 8mila e 500 euro, già liquidati all'amministrazione comunale dall'assicurazione dell'autore dell'incidente. «Questi lavori erano particolarmente attesi, ma senza

l'ok ministeriale non era possibile procedere - sottolinea l'assessore comunale dei Lavori pubblici, Alessandro Derudas. Gli ostacoli burocratici sono stati eliminati e presto potremo restituire il maggior decoro alla basilica - conclude - per la soddisfazione dei fedeli e dei visitatori».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community