davanti alla motorizzazione 

Auto “brucia” lo stop in via Caniga e travolge un motociclista

SASSARI. Dalla 131 ha imboccato lo svincolo che sbuca davanti alla Motorizzazione. La scritta Stop è bella evidente, ma una donna di 36 anni, di Oristano ma residente a Palmadula, ha completamente...

SASSARI. Dalla 131 ha imboccato lo svincolo che sbuca davanti alla Motorizzazione. La scritta Stop è bella evidente, ma una donna di 36 anni, di Oristano ma residente a Palmadula, ha completamente ignorato l’obbligo di arresto. Così la sua Fiat Punto ha invaso improvvisamente la corsia, nel momento in cui in via Caniga stava passando una moto. Alla guida Narciso Pinna, 47 anni, residente a Uri. Fa giunto in tempo ad evitare il frontale, ma urta la fiancata della vettura e perde il controllo della sua grossa Triumph. Cade, striscia per qualche metro finendo sotto la moto. L’uomo è molto sofferente, e ha la falange del dito mignolo spappolata. Probabilmente è rimasta schiacciata o nell’urto o durante la caduta. La donna è sotto choc, si scusa, dice di non essersi minimamente accorta dello stop. È andata dritta senza neanche rallentare. Arriva la
medicalizzata del 118, l’uomo viene portato all’ospedale. È dolorante ad una gamba, ha riportato diversi traumi, ma non è in gravi condizioni. Sul posto arrivano i vigili urbani che svolgono i rilievi e sentono la conducente della Punto e i testimoni. I vigili del fuoco bonificano la via.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community