Guardie turistiche senza vigilanza: «L’Ats intervenga»

Medici di frontiera, costretti spesso a ricevere i pazienti in ambulatori di fortuna e come se non bastasse senza la presenza – neanche nelle ore notturne – della guardia giurata. In soccorso delle...

Medici di frontiera, costretti spesso a ricevere i pazienti in ambulatori di fortuna e come se non bastasse senza la presenza – neanche nelle ore notturne – della guardia giurata.

In soccorso delle guardie turistiche, che l’Ats non ha ritenuto di tutelare con la presenza di guardie giurate neanche durante il lavoro notturno, si è schierato il presidente dell’ordine dei medici della
provincia di Sassari.


Nicola Addis ha scritto una lettera all’assessore regionale alla Sanità Mario Nieddu per chiedere maggiore sicurezza per pazienti e operatori sanitari. «Questa situazione – ha detto – è insostenibile, si tutelino pazienti e medici».



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community