carabinieri 

Gommone on line con truffa denunciato un bellunese

PORTO TORRES. Un insegnante sennorese aveva fatto una ricerca nel porto commerciale alla ricerca del posto barca per sistemare il gommone che aveva acquistato – prezzo 1405 euro con la postapay - dal...

PORTO TORRES. Un insegnante sennorese aveva fatto una ricerca nel porto commerciale alla ricerca del posto barca per sistemare il gommone che aveva acquistato – prezzo 1405 euro con la postapay - dal sito online “subito.it”. Il suo entusiasmo è però venuto meno nei giorni seguenti, quando dallo stesso sito dove aveva comprato erano spariti l’articolo nautico e anche il fantomatico venditore. Dopo aver realizzato che la compravendita era una truffa bella e buona, si è precipitato dai carabinieri per denunciare il fatto e cercare di recuperare i quattrini. L’indagine accurata dei militari, al comando del capitano Danilo Vinciguerra, ha permesso di risalire dopo qualche giorno al truffatore: si tratta di un pregiudicato di Belluno, esperto nelle truffe online, che è stato denunciato a piede libero. Nel periodo estivo gli annunci di sconti su qualsiasi prodotto si moltiplicano sui siti specializzati e, purtroppo, in qualcuno di questi si annidano i truffatori che propongono merce importante a prezzi convenienti. La maggior parte delle persone ha denunciato i fantomatici venditori di gomme per auto, con marche esclusive proposte a prezzi eccezionali. I militari hanno scoperto il più delle volte il truffatore che si annida dietro i siti online,
però anche gli acquirenti dovrebbero stare attenti e valutare bene quello che vogliono comprare. L’insegnante di Sennori si è fatto ingannare dalla voglia estiva di mare, pregustando magari la partenza dal vicino scalo di Porto Torres a bordo del gommone nuovo fiammante. (g.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community