Esplosione in mare aperto per disinnescare un ordigno

I palombari del Comsubin hanno fatto brillare la bomba a 5 miglia dalla costa  Il reperto bellico era stato trovato dai vigili del fuoco durante un’esercitazione

PORTO TORRES. È stata fatta brillare ieri mattina la bomba d’aereo MK-4 da 500 libbre, scoperta i giorni scorsi dai sommozzatori del vigili del fuoco a 35 metri di profondità a 5 miglia dalle coste del Golfo dell’Asinara.

Sono stati i palombari del Gruppo operativo subacquei (Gos) del comando subacquei ed incursori della marina militare italiana (Comsubin), distaccati alla La Maddalena a portare a termine la delicata operazione subacquea in assoluta sicurezza.

Era stata la prefettura di Sassari a richiedere l’intervento del gruppo speciale della marina militare. L’ordigno fatto brillare in mare era lungo un metro e mezzo e aveva un diametro di 50 centimetri. La bomba scovata dai sommozzatori dei vigili del fuoco era adagiata su un fondale di 35 metri a una distanza di circa 5 miglia dallo scalo marittimo di Porto Torres.

L’ordigno bellico era stato individuato durante una attività di addestramento dal nucleo sommozzatori dei vigili del fuoco (che hanno come base il distaccamento di Porto Torres). Dopo la prima rilevazione, i sub avevano avviato un esame accurato dell’ordigno che ha una forma cilindrica e - dai primi accertamenti - era risultato provvisto della spoletta di detonazione. Nella parte posteriore, invece, le verifiche effettuate dai sommozzatori dei vigili del fuoco avevano fatto emergere la mancanza delle alette stabilizzatrici. Il nucleo sommozzatori aveva tracciato la posizione dell’ordigno e la segnalazione era stata inoltrata alla Prefettura per valutare la rimozione
in sicurezza nella parte posteriore dell’involucro cilindrico. Quello scoperto nei fondali del Golfo dell’Asinara è stato l’ennesimo ordigno bellico, anche se raramente sono stati individuati reperti di simili dimensioni e con una carica esplosiva così importante. (cr.sas.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community