sedini 

Quintetto di fiati a San Nicola oggi la magia si trasferisce a Nulvi

SEDINI. Era davvero emozionato il parroco don Luciano nel celebrare la messa in un edificio sacro dove, pur essendo stato in passato una prestigiosa basilica cassinese, non la si celebrava da secoli....

SEDINI. Era davvero emozionato il parroco don Luciano nel celebrare la messa in un edificio sacro dove, pur essendo stato in passato una prestigiosa basilica cassinese, non la si celebrava da secoli. Una messa davvero speciale nella stupenda chiesa medievale di San Nicola di Silanis, accompagnata nei canti sacri da un quintetto di eccezione, i cinque fiati della Stella Brass Ensemble che, insieme al Coro di Nulvi, hanno voluto celebrare in quel luogo magico e di grande suggestione il loro originale connubio musicale. Di quell’oasi straripante di storia e di vegetazione hanno parlato il sindaco Tore Carta e l’assessore Domenico Sanna introducendo il concerto. Il quintetto austriaco diretto dal maestro Josef Amann ha eseguito brani del Nabucco di Verdi e de La Boheme di Puccini ma anche degli incantevoli moments di Ennio Morricone. Il Coro di Nulvi ha “risposto” con alcuni brani della liturgia tradizionale nulvese fra cui uno straordinario Credo, il Regina Coeli e il brano in lingua castigliana Belos Prodijos. Nella seconda parte del concerto la Stella Brass ha proposto invece una carrellata di musica delle Alpi con brani di Johann Strauss figlio e Johannes Bar, mentre il Coro di Nulvi ha presentato alcune belle composizioni di Gavino Senes e Salvatore Rizzu (Tia Marianzula e Torra Beranu) e la struggente a Un’amigu di Gavino Senes e Sauro Piana. Nel trascinante finale le due formazioni hanno eseguito insieme un bravo in prima mondiale
assoluta, un originale arrangiamento del maestro austriaco Johannes Bar del tema “Trallallera” che ovviamente ha coinvolto tutto il pubblico. La bellissima esperienza musicale si ripeterà stasera, alle 20,30 nel chiostro di Santa Tecla a Nulvi.

Mauro Tedde



TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community