Sassari, una rotatoria nell’incrocio maledetto sulla ex 131

La Provincia stanzia 450mila euro per lavori all’intersezione con la Bancali-Abbacurrente

SASSARI. Solo pochi giorni fa un bimbo di 5 anni è finito in rianimazione dopo un drammatico scontro dell’auto dei suoi genitori che si immetteva dalla provinciale 156 sulla ex 131. Un bivio maledetto, teatro negli anni di decine di incidenti, che la Provincia ha deciso finalmente di mettere in sicurezza. L’amministrazione, guidata dal nuovo commissario straordinario Pietrino Fois, ha infatti inserito nella programmazione quinquennale (approvata già da mesi) importanti lavori sulla ex 131 “Sassari-Porto Torres” usando nuove risorse ottenute dal ministero delle Infrastrutture.

In particolare sono previsti 450mila euro per la realizzazione di una nuova rotatoria all’incrocio con fra la ex 131 e la Bancali-Abbacurrente e 800mila euro destinati al risanamento di alcune opere sulla stessa ex 131. «Si tratta della realizzazione di una rotatoria estremamente importante e necessaria in tema di sicurezza stradale su cui l’amministrazione sta lavorando da tempo e che sostituirà l'attuale incrocio considerato pericoloso – spiega l’amministratore straordinario, Pietrino Fois –. L’ennesimo passo per la messa in sicurezza di un’arteria che rappresenta una priorità strategica per la viabilità del nostro territorio. Gli interventi sulla ex 131, programmati dai tecnici della Provincia e per il quale verranno investiti circa 1.250.000 euro, consentirà di accrescere ulteriormente la sicurezza della viabilità provinciale e in particolare di una strada che rappresenta uno snodo di fondamentale importanza per il nostro territorio e per i tanti automobilisti e pendolari che si recano a Sassari ogni giorno, oltreché collegamento privilegiato con il porto e con la zona industriale del centro turritano. La messa in sicurezza della viabilità del territorio e la sicurezza dei nostri cittadini è e rimane per me una priorità».

Un’opera e un insieme di attività che si uniscono alla rotatoria di Ottava e ai numerosi interventi già realizzati dalla Provincia di Sassari gli anni scorsi per la riqualificazione funzionale della SP ex 131 e per l’innalzamento delle condizioni di sicurezza dell’importante infrastruttura stradale. Interventi già realizzati per oltre 6 milioni di euro di investimenti. Interventi che hanno riguardato il rifacimento generale della fisionomia e la totale messa in sicurezza della ex 131, oltre l’esecuzione di un sistema di interscambio tra le linee Arst e Atp in corrispondenza della tratta “Li Lioni” e la realizzazione di attraversamenti pedonali dotati di impianto semaforico con comando a chiamata.

Secondo il cronoprogramma definito dal settore Viabilità della Provincia il progetto esecutivo

della rotatoria dovrebbe essere concluso ed approvato entro l’anno. I tempi di consegna lavori e di avvio dei cantieri saranno legati solo all’espletamento delle gare, che tra esigenze tecniche e burocratiche, l’amministrazione prevede di poter aggiudicare entro la prima metà del 2020.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro