Bonifica, primi incontri in vista delle elezioni

Lunedì a San Nicola si riunisce un gruppo di consorziati della piana di Chilivani Il presidente Diego Pinna ha invitato i soci a regolarizzare il pagamento dei ruoli

OZIERI. Grandi manovre in vista delle elezioni per il rinnovo dell’assemblea dei consorziati del Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna, organismo elettivo che rappresenta gli associati. La consultazione si terrà domenica 3 novembre, ma già per lunedì, alle 10, è convocata nella sala convegni del quartiere fieristico di San Nicola, padiglione rosa, una riunione informativa e propositiva. A convocarla è stato un gruppo di consorziati della Piana di Chilivani, che in preparazione a questo importante appuntamento vuole creare un gruppo di lavoro compatto e informato e individuare quanti, nella Piana, siano disposti eventualmente anche a mettersi direttamente in gioco e candidarsi a un ruolo, quello di consigliere, «che richiede competenza ma anche impegno, tempo, pazienza». «Gli imprenditori agricoli, e hobbisti, della Piana, devono presentarsi uniti, con un programma condiviso e concreto, con nomi validi e idee efficaci – dicono i promotori – altrimenti il rischio è che il territorio non sia adeguatamente rappresentato o, peggio ancora, sia rappresentato da persone non abbastanza adatte». Con questo obiettivo è convocata la riunione di lunedì: informare sulle elezioni, ovvero sulle modalità di voto, ma anche “contarsi” per capire chi, come detto, sia disposto a mettersi in gioco. Ultimo ma non ultimo, per iniziare a buttare giù una bozza di programma, «che tenga presente una cosa fondamentale: che il consorzio è “di bonifica”, e non un semplice consorzio irriguo, e quindi la gestione della risorsa idrica non è il suo unico compito. Occorre pensare a iniziative di rilancio e investimenti, volti al miglioramento delle coltivazioni e della gestione del lavoro nella Piana, sentendo le istanze e le proposte di tutti i consorziati». Nel frattempo il Consorzio ha pubblicato la prima lista degli aventi diritto al voto (consultabile sul sito istituzionale dell’ente e anche in quelli dei diversi comuni del territorio da esso servito) con le indicazioni del seggio di riferimento. Gli aventi diritto sono tutti i consorziati in regola con il pagamento dei ruoli, pertanto potrà essere integrata con i nomi di tutti coloro che si metteranno in regola entro il 4 ottobre. «Il Consorzio – spiega l’attuale presidente Pinna – ha invitato i consorziati non ancora in regola dei solleciti, al fine di rendere il più ampia possibile la partecipazione all’appuntamento elettorale.
Le elezioni per il rinnovo dell’assemblea – prosegue Diego Pinna – rappresentano un momento importante a cui i consorziati sono chiamati a partecipare, proprio per garantire che gli organismi siano il più rappresentativi possibile di tutti i territori e quindi maggiormente efficaci».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community