CELEBRAZIONI 

Festa dell’esaltazione della Croce nella chiesa di Sant’Apollinare

SASSARI. Domani, sabato 14 settembre si celebra nella parrocchia del Santissimo Crocifisso Sant’Apollinare la festa dell’esaltazione della Croce. Nell’antica chiesa sa secoli si venera una...

SASSARI. Domani, sabato 14 settembre si celebra nella parrocchia del Santissimo Crocifisso Sant’Apollinare la festa dell’esaltazione della Croce. Nell’antica chiesa sa secoli si venera una meravigliosa effige lignea del crocefisso, detta a Sassari “di lu santu crilstu”.

Un capolavoro d'arte e devozione custodito sull’altare maggiore e che ha una particolarità: il colorito del Cristo è bruno e rappresenta l’unico esemplare esistente in Sardegna uno dei pochi in Europa. Un’opera che risale alla fine del Quattrocento e che si salvò dall’incendio che divampò nella chiesa il 13 dicembre del 1650, innescato dal “frascame” deposto da un devoto per Santa Lucia, grazie al coraggio di un fedele siciliano che, rischiando la propria vita, s’introdusse nella chiesa e lo mise al sicuro dalle fiamme. Il crocefisso ebbe bisogno di un lungo restauro.

Le celebrazioni di sabato prevedono alle 10 il rosario e a seguire i Vespri, la messa e il bacio
del miracoloso crocefisso. Una nuova occasione per celebrare il radicamento del culto che da sempre circonda questa immagine sacra nella città.

Sabato alle 18 rosario, vespri, messa e bacio della reliquia del crocefisso. La messa verrà celebrata dal parroco don Giampiero Satta.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community