Piantagione di marijuana a Bonorva: arrestato ventenne

Il giovane scoperto dai carabinieri aveva trasformato un terreno di campagna in una coltivazione: 250 le piantine a dimora

BONORVA. Aveva trasformato un terreno nelle campagne di Bonorva in una piantagione di marijuana, con 250 piante messe a dimora. Un lavoratore stagionale di 20 anni, residente a Bono, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Bonorva.

La piantagione è stata scoperta dai militari nel corso di una serie di perlustrazioni sul territorio,

svolte con l'ausilio dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sardegna. Per il ventenne sono stati disposti dal tribunale gli arresti domiciliari, e ora i militari proseguono le indagini per risalire agli eventuali complici che lo supportavano nella produzione e spaccio della marijuana.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community