Foto

Marta Delogu, la fotomodella che sogna di girare il mondo facendo la hostess

SASSARI. Si chiama Marta Delogu, ha 19 anni, è di Sorso, e da quando ne aveva 16 posa come fotomodella. «Attualmente sto collaborando con alcuni marchi nel settore dell'abbigliamento, come Pyrex, Hunt, Los Santos, Ituber, Big Baller Brand e Flammyofficial - spiega la giovane studentessa -. Sono stata contattata per la prima volta a 16 anni, quando il mio profilo Instagram stava iniziando a crescere. Di recente ho fatto un servizio fotografico per Eles Italia, ho collaborato con il centro commerciale Tanit di Sassari e ho prestato il volto per la campagna pubblicitaria della fiera Promo Autunno 2018 di Sassari». Una delle principali passioni di Marta Delogu è lo sport. «Amo e pratico le arti marziali - spiega la fotomodella -. Mi piacciono gli sport individuali, perché si deve contare solo su se stessi, lo sport inoltre è utile al fisico e sopratutto alla mente, e mi aiuta tantissimo a scaricarmi. Dopo gli studi socio sanitari, vorrei  frequentare una scuola di teatro. Il mio sogno, infine, è viaggiare in tutto il mondo. Per questo mi piacerebbe fare l’hostess nelle tratte aeree internazionali». (Marta Delogu su Instagram)

L'ittirese Rosa Deriu vola alle finali nazionali di Miss Mamma d'Italia

SASSARI. Lei è di Ittiri e ha 48 anni, è mamma di Andrea, 11 anni, e dopo avere vinto le selezioni regionali di Miss Mamma, conquistando a giugno il titolo di Miss Mamma Sardegna Gold, il prossimo 26 agosto parteciperà alle finali nazionali. Rosa Deriu, laureata in Giurisprudenza, in passato ha collaborato con i quotidiani La Nuova Sardegna e l'Unione Sarda, scrivendo di sport, poi nel 1999 è stata assunta da Videolina dove ha condotto la trasmissione Punti di Vista. Nello stesso anno si è candidata nel Nuovo Movimento di Grauso, senza essere eletta. Successivamente, ha presentato serate musicali a Ittiri, con raccolte fondi per la Thalassemia. Nel 2001 il matrimonio e nel 2007 la nascita del figlio. Negli ultimi anni, Rosa ha lavorato come venditrice telefonica per varie compagnie, usando lo pseudonimo di dottoressa Fiore. A gennaio di quest'anno, la decisione di partecipare alle selezioni di Miss Mamma d'Italia, che l'hanno portata sino alle finali nazionali.

Alessandra Mudadu, l'aspirante infermiera che disegna costumi da bagno

Si chiama Alessandra Mudadu, ha 21 anni e sta studiando per il test di ammissione al corso di laurea in Scienze infermieristiche, nel frattempo, oltre a posare come modella, ha iniziato a disegnare e produrre costumi da bagno, con risultati inaspettati. «Il mio sogno più grande è quello di diventare infermiera - racconta Alessandra -, però ho anche altri sogni nel cassetto, come quello di creare una linea di costumi con il mio nome». Come modella Alessandra ha posato soltanto per il fotografo Andrea Masala, anche se ha ricevuto numerose proposte. Su Instagram ha prestato il suo volto per qualche pubblicità. «Dopo l'estate ho in cantiere diversi progetti - spiega giovanissima di Ossi -, oltre a valutare alcune proposte che mi hanno fatto, senza però trascurare gli studi». La linea di costumi di Alessandra Mudadu, nel frattempo, ha riscosso un certo successo su Instagram, al punto che è nato un secondo account dedicato proprio ai bikini (Alessandra Mudadu su Instagram - L'account dedicato ai bikini)

Platamona, migliaia di persone in spiaggia per i fuochi d'artificio

PLATAMONA. Si rinnova la magia di fuochi d'artificio a Platamona. Uno spettacolo che rapisce grandi e piccini. E' cominciato alle 22 di ieri 16 agosto davanti a migliaia di persone sparse nella lunga spiaggia.
(foto della gentile lettrice Stefania Loriga)

Candelieri 2018, folla per la vestizione dei ceri dedicati alla Madonna dell'Assunta

Sassari. Lo spettacolo della grande festa di oggi 14 agosto dedicata alla Madonna dell'Assunta comincia con la vestizione dei ceri, le colonne di legno che, riccamente addobbate, vengono portate a spalla lungo il percorso tradizionale alla chiesa di Santa Maria di Betlem. Grandi e piccini assistono e collaborano alla vestizione e poi si uniscono al corteo che tiene il passo dei portantini scelti dai gremi per procedere con un passo danzato che imprime un movimento particolare al cero e gli permette di venire avvolto dai lunghi nastri tenuti dai partecipanti. La discesa dei Candelieri è stata dichiarata patrimonio immateriale dell'umanità dall'Unesco nel 2013
(foto di Mauro Chessa)

LEGGI ANCHE: Una festa icona mondiale

Pastinache, è boom di avvistamenti in Sardegna: è meglio tenersi alla larga

Simile a una comune razza, con cui i profani tendono pericolosamente a confonderla, la pastinaca ha davvero una brutta fama dovuta alla dotazione di un aculeo velenoso sulla coda in grado di infliggere gravi ferite e potenzialmente di uccidere in determinate condizioni, per fortuna rare. Sono centinaia gli avvistamenti in Sardegna in questo periodo. 

LEGGI Pastinache, è boom di avvistamenti nei litorali dell’isola

Sassari, nuovo tentativo di furto a scuola: sigillate porte e finestre

SASSARI. Un tentativo di spaccata, l’ennesimo, per fortuna fallito. Con l’assessore comunale ai lavori pubblici Ottavio Sanna che fa la conta dei danni. E, per evitare che i balordi tornino all’attacco approfittando del deserto ferragostano, decide di “murare” la scuola elementare di via Manzoni, nel Monte Alto, con grandi tavoloni di legno (foto Ivan Nuvoli) L'ARTICOLO Sassari, ladri a scuola: il Comune mura porte e finestre

Da Cossoine alle passerelle di Shangai, la vita da modella dell'aspirante insegnante Elena Carboni

SASSARI. Ha partecipato a importanti concorsi di bellezza, da Miss Grand Prix a Miss Italia, ha sfilato per Pinko e Dolce & Gabbana, le sue foto sono state pubblicate su Vogue, Elle, Io Donna e Cosmopolitan, e per tre mesi ha vissuto a Shangai, lavorando come indossatrice nei vari fashion show asiatici, facendo un'esperienza professionale e umana straordinaria. La carriera di modella e indossatrice, per Elena Carboni, studentessa universitaria di Cossoine, un paese in provincia di Sassari, è iniziata quando aveva 16 anni. Oggi ne ha 21, è ancora giovanissima ma ha un curriculum di tutto rispetto. «Dal 2013 ha iniziato a interessarmi il mondo della moda, è iniziato tutto come un passatempo e un modo per poter sconfiggere la timidezza - racconta Elena, che è alta 1,80 e ed è iscritta alla facoltà di Lettere e Filosofia -. Ho iniziato così a partecipare a concorsi di bellezza: nel 2013 Miss Grand Prix, nel 2014 ho guadagnato il primo posto regionale Miss Azzurro Mare, nel 2015 ho partecipato al concorso Miss Europa e sono stata selezionata tra le 30 finaliste europee, nel 2017 sono stata chiamata per partecipare a Miss Italia, e questo è stato il mio ultimo concorso».  Nel 2018 Elena ha firmato un contratto con un'agenzia di Shanghai. «Da qui è iniziato il mio sogno - racconta la modella di Cossoine, che da grande vuole fare l'insegnante -, quello di diventare una vera modella. Sono stata 3 mesi in Cina e sempre per motivi lavorativi sono stata in Giappone e Hong Kong. Ho sfilato alla Shanghai Fashion Week, indossando gli abiti di Marras, Spijkers En Spijkers, Cruciani, Junne. Ho posato anche per vari cataloghi e magazine molto famosi in Asia. Inoltre ho preso parte alla pubblicità della Costa Crociera Asiatica. Questi 3 mesi sono stati fantastici, ho conosciuto persone provenienti da tutto il mondo, è stata un'esperienza che mi ha fatto crescere tantissimo sia dal punto di vista lavorativo che da quello umano. Ora la mia agenzia di Milano sta organizzando la mia prossima meta che molto probabilmente sarà in Europa. Studiare e lavorare è un'impresa molto dura, visto che per questo lavoro ho la necessità di viaggiare, però io mi ritengo una persona determinata e positiva e credo che per riuscire a realizzare i propri sogni bisogna dare il massimo e credere fino in fondo alle cose a cui si aspira». (Elena Carboni su Instagram) (a cura di Federico Spano)

Da cameriera in una pizzeria a barista sexy in tv. La vita da modella della sassarese Simona Puttolu

SASSARI. Ha iniziato a lavorare da giovanissima, come camieriera nella pizzeria di famiglia, a Sassari. Poi, grazie all'incontro con il fotografo Marcello Saba, e alla realizzazione del primo book, ha trovato la sua strada. Simona Puttolu, sassarese classe 1980, da quel momento ha iniziato la sua carriera di modella, posando per servizi fotografici e sfilate di moda, e approdando in una tv locale per condurre rubriche ed eventi. Infine è arrivata la chiamata dalla Mondadori e il suo volto è apparso in copertina su Donna Moderna. «Continuo a posare per molti fotografi - racconta Simona - e non posso nascondere il mio debole per un concittadino, il "Mago", ovvero Carlo Porcu: sono suoi gli scatti che preferisco in assoluto. Al momento sono una delle protagoniste di una sit com di Alberto Cocco, girata a Cagliari, una barista molto peperina». Nel curriculum della modella sassarese anche ruoli in cortometraggi, lungometraggi, videoclip musicali, spot pubblicitari. «Insomma - aggiunge l'ex cameriera -, mi sa che mi piace proprio collezionare ricordi che rivedrò al cinema». Simona Puttolu è mamma di uno splendido ragazzo di 13 anni, Samuele: «La mia soddisfazione più grande».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro