Foto

Sassari, incendiava cassonetti in giro per la città: identificato e denunciato

SASSARI. Mercoledì scorso, 12 dicembre, ha attraversato a piedi la città incendiando numerosi cassonetti della carta che si trovavano lungo il percorso. L'uomo, un ventiquattrenne senza fissa dimora, ha estratto dai cassonetti un frammento di carta e, utilizzando un accendino, ha creato l'innesco per poi ricollocare quella stessa carta all'interno del contenitore. Tra le 19,30 e le 20 gli incendi si sono sviluppati, progressivamente, in largo Porta Nuova, corso Margherita di Savoia, via Padre Taddei-corso Angioy, via Sardegna, via Amendola, via Porcellana in due punti, via Risorgimento. Gli incendi hanno provocato grande allarme tra la gente, anche per l'orario particolare in cui si sono sviluppati, coincidente con la presenza in strada di molti pedoni. Solo l'intervento tempestivo e l'impegno straordinario dei vigili del fuoco ha permesso di scongiurare che gli incendi si propagassero alle auto in sosta. Le indagini, partite immediatamente, hanno permesso di ricostruire l'intero percorso fatto dall'indagato (vedere foto), coincidente con i punti in cui sono stati incendiati i cassonetti. Ma proprio dai passanti sono arrivate le prime testimonianze sulle caratteristiche fisiche del responsabile dei fatti, sulle fattezze e sull'abbigliamento indossato da quest'ultimo. Anche grazie all'ausilio delle telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino l'uomo è stato immortalato mentre dava fuoco ai contenitori e, immediatamente, è stato identificato. Il ventiquattrenne dovrà rispondere dei reati di danneggiamento.

Sassari, armi e droga: sgominata organizzazione criminale

SASSARI. Dodici persone sono state arrestate lunedì 17 dicembre nell'operazione congiunta polizia - Gardia di Finanza con il reparto Prevenzione crimine di Abbasanta. Secondo gli inquirenti sarebbe un gruppo particolarmente pericoloso intenzionato a monopolizzare lo spaccio della droga nel centro storico di Sassari e non solo. Gli spari in via Turritana il 7 ottobre 2018 facevano parte dei metodi inaugurati dal gruppo per intimorire i loro interlocutori. A capo di questa nascente organizzazione sarebbe Gianfranco Fattacciu, 33 anni, già in carcere perché era stato arrestato a Porto Torres tre settimane fa. La banda aveva armi e ha dimostrato di usarle e non si è mai fatta scrupolo di coinvolgere minorenni (foto Ivan Nuvoli)

L'ARTICOLO Sassari, organizzazione criminale in stile mafioso: arrestati in dodici

Dodici foto mozzafiato per dodici mesi, il calendario 2019 della Nuova Sardegna

SASSARI. Ecco le dodici fotografie scelte per il calendario 2019 della Nuova Sardegna, in edicola oggi, 17 dicembre, in omaggio con il giornale. Ringraziamo gli autori degli scatti: Andrea Marongiu, Andrea Porcu, Gian Marco Leoni, Valentino Selis, Daniele Macis, Silvia Scano, Mattia Perra, Giusi Casada, Marcello Chiodino, Viviano Tedde, Fabrizio Pinna e Giuseppe Chironi (a cura di Federico Spano)

L'ARTICOLO Le foto Instagram per l’anno che verrà

Alice Furesi, la fotomodella algherese che studia arte e sogna un futuro a Roma

ALGHERO. Si chiama Alice Furesi, ha 20 anni, sta concludendo gli studi al liceo artistico cittadino e posa come fotomodella da alcuni anni. Il primo a credere in lei, colpito dal suo visto straordinario, è stato il fotografo sassarese Mariano Marcetti. Da quella prima collaborazione, poi, ne sono arrivate diverse altre. «Ho sempre desiderato seguire questo percorso artistico - racconta Alice Furesi - e dato che ho avuto l'opportunità non mi sono tirata indietro neanche per un istante. Quando Mariano Marcetti ha pubblicato le mie foto sui social network, ho ricevuto varie proposte da fotografi in diverse zone della Sardegna. Con Giovanni Ninniri ho instaurato un bel rapporto e proprio lui mi ha proposto di fare alcuni scatti con Riccardo Melosu, un fotografo eccezionale con il quale avrei sempre voluto posare da quando ho iniziato questo percorso. Recentemente sono stata contattata anche da un fotografo di Roma, Victor Deleo che mi ha dato possibilità di posare per lui e soprattutto di realizzare il mio sogno di visitare la capitale. Dopo il diploma mi piacerebbe trasferirmi proprio a Roma, dove vive una mia amica importante. Lì avrò la possibilità di studiare posa, per seguire questo percorso formativo che sento essere parte di me. Mi trovo libera e a mio agio davanti all'obiettivo. Credo che le collaborazioni con tanti artisti, oltre quelli citati, siano una conferma di questa mia predisposizione». (Fotografie di Andrea Masala, Mariano Marcetti, Valeria Camerada, Luca Miniti, Giovanni Ninniri, Carlo Nieddu, Giancarlo Carboni, Giulia Serra) (Alice Furesi su Instagram)

Maltempo, il super maestrale si abbatte su Castelsardo

CASTELSARDO. Il fortissimo vento di maestrale ha creato non pochi problemi nella giornata di oggi, lunedì 10 dicembre, a Castelsardo. Le onde più volte hanno scavalcato la darsena del porto. Nel marzo del 2017 un'altra maestralata aveva spostato un blocco di cemento di diverse tonnellate, nello stesso molo di maestrale, portando all'affondamento di sette barche. Ringraziamo il lettore Angelo Dedola per queste foto

Sardegna magica, le cascate più belle nelle foto su Instagram

SASSARI. La Sardegna non è solo mare. L'entroterra dell'isola offre scorci meravigliosi e paesaggi mozzafiato. In questa fotogallery abbiamo raccolto cinquanta immagini di cascate, alcune famose, altre molto meno, che è possibile ammirare dal nord al sud della Sardegna. Tutte le foto scelte sono state rilanciate sul nostro account Instagram @lanuovasardegna negli ultimi dodici mesi. Nelle didascalie, oltre al luogo e al nome della cascata, l'autore dello scatto (a cura di Federico Spano)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller