Foto

Da Miss Italia alla Nato, il sogno della bellissima sassarese Serena Fattacciu

SASSARI. Si chiama Serena Fattacciu, ha 28 anni, e ha partecipato a due prefinali nazionali di Miss Italia. Oggi ha due lauree in tasca, in Lingue e in Scienze della Comunicazione, e sta per entrare al Nato Defence College per uno stage presso il Pubblic Affairs Office. «Vorrei trasmettere ai miei coetanei un messaggio di speranza ma anche di coraggio e forza di volontà in un momento in cui si parla spesso di "fuga di cervelli" - spiega Serena Fattacciu - Mio padre per circa 30 anni ha lavorato come pescatore, sono cresciuta di questo e lo dico con orgoglio, mentre mia madre ha trascorso buona parte della sua vita all'interno di un'azienda farmaceutica. Sono figlia dell'amore, della perseveranza e del sacrificio, nel suo aspetto più lampante e manifesto. Sono fiera di essere cresciuta in una famiglia umile, semplice, all'interno della quale nonostante tutto a me e ai miei fratelli non è mai mancato niente. Sono fiera di aver sempre portato a termine i miei obiettivi con una sana competizione e con determinazione. Dall'età di 16 anni, ogni estate, mi sono sempre cimentata in una stagione estiva in un posto diverso. Inizialmente mio padre era molto contrario, mi diceva che non era il caso, che stavo bene, ma io nonostante ciò già da quell'età ero curiosa di conoscere il sacrificio che non è solo quello che si investe nei libri ma anche nei classici e semplici lavori manuali: ho lavorato come salumiera, cameriera, commessa, hostess, qualche volta fotomodella. Durante questa mia ultima stagione estiva a San Teodoro, mentre lavoravo all'accoglienza di un noto meeting bar, ho ricevuto la bellissima proposta per lo stage al Nato Defence College. Sono molto orgogliosa, io sono sicura di metterci tutto l'impegno possibile e di avere sempre nel cuore due elementi fondamentali: radici che mi ricordino da dove vengo, la mia famiglia e miei nipoti, ma anche un paio d'ali affinché io possa crescere sempre di più e non avere mai paura di cadere perché solo chi fa qualcosa può sbagliare. (a cura di Federico Spano) (Serena Fattacciu su Instagram)

La ballerina di Ozieri Roberta Dongu, dal palco alle passerelle

SASSARI. Ha diciannove anni e balla da quando ne aveva tre. Roberta Dongu, nata e cresciuta a Ozieri, ha vinto numerosi concorsi di danza, comprese tre Dance World Cup consecutive. Nel 2016 apparsa in un videoclip musicale dei Punkmat Project e poi in una pubblicità di un negozio di abbigliamento. All'età di 17 anni si è affidata all'agendia di moda "Viziosa", che le ha consentito di partecipare a numerose sfilate di moda di importanti boutique e atelier sardi. «Ho danzato in diversi contesti e grazie al passaparola e alla professionalità sono stata contattata da diversi fotografi di fama internazionale per shooting fotografici - racconta Roberta Dongu - come Andrea Masala, Stefano Zaccheddu, Mariano Marcetti, Alberto Barroccu, Giuseppe Tuveri, Gianni Dettori, Hillary Piras». Alcuni registi e videomaker hanno scelto la giovane di Ozieri per spot pubblicitari, come quello del Blu Beachdi Porto Rotondo, questa estate, e per videoclip musicali, come Piace of Horizon di Tracy Grave, dove aveva il ruolo di protagonista. «Questa estate ho scelto di fare la stagione al Ritual di Baja Sardinia, per fare una nuova esperienza lavorativa - spiega Roberta -. Adesso riprenderò gli studi all’istituto Antonio Segni di Ozieri, dove sto terminando il mio percorso scolastico.  Successivamente vorrei studiare per migliorare queste passioni e per trasformarle in un vero e proprio lavoro per il futuro. Passioni che mi permettono di viaggiare, conoscere tante persone e vedere nuove realtà. I sacrifici non mancano, ma quando metti tanto impegno in quello che fai, la soddisfazione è ancora più grande». (Roberta Dongu su Instagram)

Elisa Luciano

La bellissima sassarese Elisa Luciano, fotomodella e clown di corsia per i bambini

SASSARI. È sassarese, ha 19 anni, da quando ne aveva 10 gioca a basket nel Sant'Orsola team 98, dallo scorso gennaio posa come modella e sfila, ma soprattutto è un clown di corsia. Elisa Luciano si è appena diplomata allo Scientifico e il suo obiettivo è studiare Psicologia a Torino. Buona parte del suo tempo libero la dedica al volontariato: va in ospedale per stare con i bambini ricoverati in Pediatria. «Sono appena tornata da una missione in Perù, a Huaycan, proprio per fare il clown in corsia. È stata un'esperienza bellissima, che spero di poter ripetere - racconta Elisa -. Ho iniziato a fare la modella posando per Alessandro Doro, eravamo entrambi alle prime armi, ma è stato molto divertente nonché soddisfacente perché proprio “La Nuova Sardegna” ha pubblicato una delle foto scattate. Ho continuato a posare per alcuni fotografi sardi e anche per una fotografa tedesca, indossando un vestito di un atelier di Berlino. Ho sfilato con gli abiti e i costumi di stiliste come Elisabeth Nagy e Ari Aris e ora sto partecipando al concorso “Miss Grand Prix”. Di recente ho collaborato come modella per il marchio italiano Mespecta, specializzato in accessori preziosi da donna fatti a mano e tempestati di cristalli. Inoltre, nel campo dell'abbigliamento, ho collaborato come indossatrice per la stilista emergente algherese Debora Masala. Mi attira tanto il mondo del cinema, ma non ho mai avuto occasione di cimentarmi. Fare la modella non è il mio obiettivo principale - conclude la giovanissima clown di corsia -, ma mi diverto molto a posare e sfilare in passerella e spero di continuare questo percorso facendo qualche passo avanti, ma sempre con leggerezza e divertimento». (a cura di Federico Spano, gli autori delle foto sono Alessandro Doro, Salvatore Marteddu, Sergio Derosas, Julie Ness Photography, Bruno Dny Idini)

 

Claudia Licheri, da modella a presentatrice sui palchi della Sardegna

SASSARI. Ha iniziato a sfilare e posare quando aveva quindici anni, prima nel suo paese natale, Bottidda, poi partecipando a diverse edizioni di Miss Italia e ad altri concorsi nazionali. Claudia Licheri è stata presto notata da un produttore televisivo, così è iniziata la sua avventura nel mondo della pubblicità: è stata protagonista, infatti, in diversi spot televisivi. Nonostante il lavoro per la tv e le sfilate di moda, Claudia ha continuato a studiare e si è laureata in giurisprudenza. Negli ultimi anni, dalle passerelle è passata al palco: conduce, infatti, eventi folk, fiere e serate musicali. Questo passaggio è stato possibile anche grazie alla collaborazione di Alberto Cocco , autore dei testi e coach durante tutto il primo periodo. «Negli ultimi anni - racconta Claudia Licheri, che oggi ha 39 anni -, oltre ad aver partecipato allo spot nazionale ideato e prodotto da “Mente Fredda” per degli alberghi, sono approdata sul palco in qualità di presentatrice, passione nata quasi per caso. Così, ho calcato i palchi di numerose piazze della Sardegna per presentare serate folk. Ho presentato anche diverse fiere sposi, e sono stata l’anima della presentazione ufficiale della collezione dell’artista Roberto Ziranu al “Ghetto” di Cagliari. Nella mia ultima fatica sul palco, ho presentato un artista di fama internazionale, Descemer Bueno, partner e autore per personaggi del calibro di Enrique Iglesias, Ricky Martin e Romeo Santos». La presentatrice di Bottidda è testimonial di City & City e del brand di gioielli “su il sipario”. (Claudia Licheri su Facebook) (le foto sono di Mariano Marcetti e Donato Manca)

Extreme motor show: spettacolo da film d'azione al campo comunale di Sennori

Grande spettacolo a Sennori con l’Extreme motor show. Un evento unico che ha calamitato un mare di gente al campo sportivo per tre serate. La manifestazione  organizzata dal Team Zoppis, piloti e stuntman con all’attivo 120 film di azione interpretati come controfigure nel cinema ha visto in azione monster truck, auto  e moto in figure incredibili, di quelle che si vedono slitamente nei film d'azione. (Tutte le foto sono del nostro lettore Fabrizio Perra, che ringraziamo).

Marta Delogu, la fotomodella che sogna di girare il mondo facendo la hostess

SASSARI. Si chiama Marta Delogu, ha 19 anni, è di Sorso, e da quando ne aveva 16 posa come fotomodella. «Attualmente sto collaborando con alcuni marchi nel settore dell'abbigliamento, come Pyrex, Hunt, Los Santos, Ituber, Big Baller Brand e Flammyofficial - spiega la giovane studentessa -. Sono stata contattata per la prima volta a 16 anni, quando il mio profilo Instagram stava iniziando a crescere. Di recente ho fatto un servizio fotografico per Eles Italia, ho collaborato con il centro commerciale Tanit di Sassari e ho prestato il volto per la campagna pubblicitaria della fiera Promo Autunno 2018 di Sassari». Una delle principali passioni di Marta Delogu è lo sport. «Amo e pratico le arti marziali - spiega la fotomodella -. Mi piacciono gli sport individuali, perché si deve contare solo su se stessi, lo sport inoltre è utile al fisico e sopratutto alla mente, e mi aiuta tantissimo a scaricarmi. Dopo gli studi socio sanitari, vorrei  frequentare una scuola di teatro. Il mio sogno, infine, è viaggiare in tutto il mondo. Per questo mi piacerebbe fare l’hostess nelle tratte aeree internazionali». (Marta Delogu su Instagram)

L'ittirese Rosa Deriu vola alle finali nazionali di Miss Mamma d'Italia

SASSARI. Lei è di Ittiri e ha 48 anni, è mamma di Andrea, 11 anni, e dopo avere vinto le selezioni regionali di Miss Mamma, conquistando a giugno il titolo di Miss Mamma Sardegna Gold, il prossimo 26 agosto parteciperà alle finali nazionali. Rosa Deriu, laureata in Giurisprudenza, in passato ha collaborato con i quotidiani La Nuova Sardegna e l'Unione Sarda, scrivendo di sport, poi nel 1999 è stata assunta da Videolina dove ha condotto la trasmissione Punti di Vista. Nello stesso anno si è candidata nel Nuovo Movimento di Grauso, senza essere eletta. Successivamente, ha presentato serate musicali a Ittiri, con raccolte fondi per la Thalassemia. Nel 2001 il matrimonio e nel 2007 la nascita del figlio. Negli ultimi anni, Rosa ha lavorato come venditrice telefonica per varie compagnie, usando lo pseudonimo di dottoressa Fiore. A gennaio di quest'anno, la decisione di partecipare alle selezioni di Miss Mamma d'Italia, che l'hanno portata sino alle finali nazionali.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Stampare un libro risparmiando: ecco come fare