Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui

8 - Dalla “fusione” all’Unità

L'ottava uscita

L’Ottocento è in Sardegna il secolo in cui una importante serie di leggi (l’”editto delle chiudende”, l’abolizione del feudalesimo, la cancellazione degli “ademprivi”) avvicina la condizione giuridica ed economica dell’isola a quella del Piemonte e in parte anche a quella del resto d’Europa. Nel 1847, con la “fusione perfetta”, i Sardi rinunciano alla loro autonomia per collegare il destino dell’isola a quello del Piemonte: è la vigilia del Risorgimento.

I dieci volumi in edicola a partire dal 22 gennaio

La presentazione dell'opera

1 - La preistoria e la civiltà nuragica
2 - Fenici e Cartaginesi
3 - La dominazione romana
4 - I Vandali, Bisanzio e il Medioevo dei Giudici
5 - La conquista catalano-aragonese
6 - L'età spagnola
7 - Il Settecento e gli anni di Angioy
8 - Dalla “fusione” all’Unità
9 - Dalla Grande Guerra alla Repubblica
10 - Sessant'anni di autonomia