dalla prima

C’è tutta la Sardegna, a bordo del bastimento battente bandiera biancoblù timonato da Gianmarco Pozzecco, quello che l’altra sera al Forum di Assago, dopo la vittoria in serie numero 21 della sua...

C’è tutta la Sardegna, a bordo del bastimento battente bandiera biancoblù timonato da Gianmarco Pozzecco, quello che l’altra sera al Forum di Assago, dopo la vittoria in serie numero 21 della sua squadra, ha alzato le mani sospirando: “scusate, ma davvero io non so più cosa dire”. Ha però aggiunto un’altra cosa, il vulcanico coach triestino, che anche quando non vuole dire nulla riesce sempre a tirare fuori qualche spunto interessante. «Non so come andrà a finire, non so quanto durerà questa serie vincente e neppure se vinceremo lo scudetto, come spero: ma su tutta questa storia prima o poi qualcuno girerà un film».

Forse qualcuno un film lo farà per davvero, su questa folle cavalcata della Dinamo. Ma nel frattempo Sassari e la Sardegna vivono qualcosa di molto simile a una pellicola surrealista, dove l’idea di essere sovversivi a tutti i costi è stata superata grazie al richiamo all’aspetto più semplice e “primitivo” dello sport: la Dinamo di Pozzecco – semplicemente – gioca (e lo fa parecchio bene), si diverte e diverte un pubblico di sostenitori che in questi tre mesi si è allargato a macchia d’olio. Piazzale Segni capitale della Sardegna, il PalaSerradimigni come centro di un mondo che sente di avere un’identità da esportare, ostentare e difendere, anche attraverso lo sport.

Le facce, gli accenti e le varianti dialettali di chi nei giorni scorsi è arrivato ad Assago a tifare biancoblù spiegano molto bene questo fenomeno. Sassari, Nuoro, Olbia, Dorgali, Cagliari, Carbonia, Terralba, Macomer. Tutta l’isola è salita a bordo del vascello pirata di Pozzecco,
tutta la Sardegna sarà in campo stasera per spingere Jack Devecchi e compagni verso una finale scudetto che appena tre mesi fa apparteneva semplicemente a un altro mondo, quello dell’utopia. Non è un film, per ora, è tutto vero. Ciak numero 3 di questa serie, signori: si gira la Storia.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community