WAVE CONTEST A PUTZU IDU

Primi arrivi eccellenti per il «Capo del Capo»

 PUTZU IDU. Ancora semaforo rosso per il contest «Capo del Capo», che riunirà a Capo Mannu i migliori cacciatori di onde su tavola da surf, windsurf, kitesurf e sup. Si aspetta la chiamata e si seguono costantemente le previsioni meteo perché uno degli spot migliori del Mediterraneo possa colorarsi di vele. Per ora non sembrano in arrivo importanti correnti che possano consentire la chiamata, ma i tempi sono maturi, tanto che (aggiornamenti sul sito www.capodelcapo.com) a Putzu Idu sono già arrivati tre dei più importanti riders internazionali iscritti alla gara, che prevede anche un contest fotografico.  Per il windsurf, il sardo-hawaiano Francisco Porcella ha già aperto le danze sull'onda del Capo il 15 maggio, mostrando il suo indiscusso talento in una session di tutto rispetto. Francisco è reduce dal Billabong xxl Global Big Wave, la competizione più importante al Mondo per i waver di grosse onde. Francisco è il primo italiano a essere stato nominato per il Biggest wave award, un risultato incredibile per questo giovane atleta. Per il fronte kitesurf,
sono nell'isola i due atleti di Capo Verde Airton Cozzolino, secondo al Capo del Capo 2010, e Matchu Lopes Almeida, diciassettenne wave rider di Sal.  Il waiting period è aperto per tutto il mese di maggio, ma nell'attesa delle condizioni ideali potrebbe essere esteso sino ai primi di giugno.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro