b1 femminile

La Angeli del Fango surclassa il Figline

SASSARI. La Angeli del Fango Olbia travolge il Figline con un 3-0 che non ammette repliche (25-16, 25-9, 25-13) ed è sempre seconda ad un solo punto dalla capolista Filottrano nella B1 femminile. «Il...

SASSARI. La Angeli del Fango Olbia travolge il Figline con un 3-0 che non ammette repliche (25-16, 25-9, 25-13) ed è sempre seconda ad un solo punto dalla capolista Filottrano nella B1 femminile. «Il momento di maggiore equilibrio è stato l’8-7 del primo set – racconta il coach Luca Secchi – da lì in poi non c’è stata partita. La loro attaccante più forte era infortunata, noi in battuta abbiamo fatto saltare la loro ricezione e le abbiamo costrette a giocare in modo scontato. Resta comunque un grande equilibrio fra le squadre che lottano per promozione e playoff». Cede le armi in quattro set (13-25, 8-25, 25-21, 16-25) invece l’Alfieri Cagliari a Pesaro, dopo essere riuscita a lottare alla pari solo nel secondo set. «Dopo cinque ore di pullman le ragazze sono arrivate sconvolte – spiega il presidente Roberto Capra – ma a parte questo loro sono di un altro livello. Vediamo cosa riusciamo a fare sabato prossimo contro Firenze».

In B2 il Serramanna vince facile (3-0, 25-22, 25-22, 25-14) in casa della Roma 7 e rimane al quinto posto. «Loro sono apparse rassegnate – dice l’allenatore Alessandro Camedda – e anche nei primi due set hanno fatto qualche punto in più dopo che eravamo molto avanti. Vogliamo confermare il quinto posto fino alla fine, e magari provare ad arrivare al quarto». Niente da fare invece per la San Paolo Cagliari, superata fra

le mura amiche con un secco 3-0 (22-25, 18-25, 14-25) dal Minturno. «Ce la potevamo giocare di più – si rammarica il tecnico Loris Cocco - invece siamo crollati a livello mentale. A fine primo set abbiamo sbagliato due battute noi, e dal 2-8 del secondo siamo spariti dal campo».

F. F.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro