Vela d’altura, al Poetto la Rotary Cup

CAGLIARI. Al di là dello sport la solidarietà . E' l'obiettivo che si propone anche quest'anno la Rotary Cup, in programma oggi nelle acque del Golfo degli angeli. La manifestazione di vela d’altura...

CAGLIARI. Al di là dello sport la solidarietà . E' l'obiettivo che si propone anche quest'anno la Rotary Cup, in programma oggi nelle acque del Golfo degli angeli. La manifestazione di vela d’altura organizzata dallo Yacht Club Cagliari e dalla sezione cagliaritana della Lega Navale con il patrocinio dei Rotary Club di Cagliari Sud e Sassari Nord è giunta alla decima edizione: «E' una regata particolare dove prevale l'aspetto sociale e umano - spiega Alberto Roggero, presidente del Club Rotary Sassari Nord, durante la conferenza stampa che si è tenuta al circolo ufficiali della Marina Militare - una manifestazione che mira a realizzare un progetto rivolto alla campagna mondiale End Polio Now per l’eradicazione della poliomielite dal mondo». Considerato lo scopo nobile, si prevede una partecipazione record da parte degli armatori, diversi dei quali protagonisti dell’ultima stagione d’altura: «La speranza che si arrivi a cinquanta barche - prosegue Alberto Roggero - , una in più della passata edizione. Lo spirito della manifestazione è che si navighi a vela, non importa la dimensione dell'imbarcazione». Una regata impegnativa, la Rotary Cup, che si snoda tra la Sella del diavolo fino a Capitana, passando

per una boa posizionata all'ospedale marino. L'anno scorso s'impose Tinky Winky di Enrico Napoleone che dovrà fare i conti anche con To' come giro di Tore Plaisant, già vincitore di diverse edizioni e oggi deciso a riprendersi il Challenge che va al vincitore di tre regate.

Sergio Casano

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community