Il velista Gaetano Mura si racconta

Yacht club Cannigione, domani un incontro con il navigatore di Cala Gonone

CANNIGIONE. Il velista sardo Gaetano Mura sarà il protagonista della serata organizzata dallo Yacht club Cannigione in programma domani (19) all’Hotel Villa Del Golfo, nella frazione di Arzachena. Un’occasione per tutti gli amanti del mare o per i semplici curiosi, di sentire dal vivo i suoi affascinanti racconti. Mura è nato il 7 luglio 1968 a Cala Gonone, dove ha sempre vissuto; qui il rapporto con la natura è la vita stessa, e al mare Gaetano ha consacrato la sua esistenza, nell'appassionato incontro tra lavoro, sogno e avventura. Nel suo paese non esistono circoli velici, tradizioni marinare, esperti velisti. Un limite che non lo ha fermato e grazie alla sua tenacia e perseveranza è riuscito a tagliare importanti traguardi. La carriera in mare inizia presto quando si imbarca come mozzo sui pescherecci, poi prosegue come comandante sul trasporto passeggeri di piccolo cabotaggio. Sempre a Cala Gonone. A 20 anni acquista il Dovesesto, un fatiscente veliero d'epoca di 23 metri col quale una volta restaurato si guadagnerà da vivere facendo charter e sarà la scuola della sua vita da navigatore. Autodidatta per forza di cose ha imparato a navigare da solo, trasformando la sua passione in un impegno concreto attraverso studio e determinazione. Imparando a comprendere il vento onnipresente nella sua isola. Ha al suo attivo 5 traversate oceaniche delle quali due in solitario (la sua vocazione), partecipando anche alla Mini Transat 2009: un mese di navigazione che lo ha portato a tagliare un importante traguardo. Negli ultimi anni ha regatato a tempo pieno nel circuito mini 650 sia in Italia che all'estero. Il suo nuovo progetto che ha avuto inizio con la costruzione di un nuovo class40 è "Gironelmondo” che ha preso il via nel 2010. Nel marzo del 2012 il varo di Bet1128 a Rimini, ad agosto la prima regata con la nuova barca: nella Palermo-Montecarlo, dove vince nella class40. Ad ottobre è secondo nella Rolex Middle Sea Race. Nel 2013 "Gironelmodno” arriva in Oceano con la partecipazione alla regata atlantica Les Sables-Horta-Les

Sables dove Bet1128 guadagna un importante terzo posto nella seconda tappa. A novembre la partecipazione alla prestigiosa transoceanica Jacques Vabre (da Le Havre in Francia a Itajai in Brasile) dove nonostante il disalberamento riesce nell'impresa di restare in gara e toccare il traguardo.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro