Vai alla pagina su Tutto Dinamo
la visita

Scambio di cortesie con Pigliaru

Nel pomerggio i biancoblù a Cagliari nella sede della Regione

CAGLIARI. La bandiera dei quattro mori in cambio della maglia utilizzata nelle gare di Eurocup. Scambio di doni con le istituzioni, per la Dinamo, che nell’ultimo giorno prima del rompete le righe ha fatto un blitz a Cagliari per fare visita al presidente della giunta regionale Francesco Pigliaru. In un incontro dal forte sapore turritano, la comitiva biancoblù al gran completo è stata ricevuta dal governatore, dal presidente dell’assemblea sarda Gianfranco Ganau e dall’assessore all Sport Claudia Firino, tutti sassaresi e tutti grandi tifosi della squadra biancoblù.

«Per me è un orgoglio doppio, da presidente e da sassarese – ha detto Pigliaru –. Come tutti i ragazzi sassaresi, giocavo nel campetto storico della Dinamo. Per un anno, poi, ho portato anche la maglia della Dinamo, anche se pallavolo. Una cosa mi colpisce in modo particolare, che con poche risorse siate riusciti a ottenere dei risultati così alti. Congratulazioni davvero, per la Sardegna siete uno sponsor e un incoraggiamento». «La Dinamo ha ottenuto un risultato eccezionale – ha aggiunto Ganau –. Ha vinto la Coppia Italia, è arrivata alle semifinali playoff. È una società ben gestita, che fa promozione della Sardegna anche fuori dall'Isola con interventi specifici in tema culturale e turistico. Ora aspiriamo all’Eurolega, ci aspettiamo sempre di più. Il progetto Dinamo Lab a Cagliari è una scelta intelligente

presa grazie a sinergie che fanno da volano».

«Siamo orgogliosi e onorati di essere qui – ha chiuso Stefano Sardara –. La Dinamo è sempre più un patrimonio di tutta l'Isola, come dimostra il progetto Dinamo Lab. Siamo pronti ad una nuova sfida, pronti a farlo assieme alla nostra Isola».

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community