I campionati regionali master parlano sassarese

Dominio di Atletica San Giovanni, Guerrieri del Pavone, Shardana e Ichnos allo stadio Tonino Siddi

SASSARI. Campionati regionali individuali senior-master all'insegna delle società sassaresi dell'Atletica San Giovanni, Guerrieri del Pavone, Shardana e Ichnos con poche cose per i cagliaritani dell'Amsicora e della Futura Cagliari.

La due giorni di gare vissuta nell'impianto sassarese dello Stadio dei Pini Tonino Siddi, con inizio gare sabato alle ore 17 e domenica alle ore 9,45, dove si assegnavano i titoli sardi senior-master per specialità e categorie a partire dagli SM-SF 35 in su ha visto la presenza di oltre 150 atleti (237 atleti gara) con una grande prevalenza degli atleti di casa e tante assenze dal resto dell'isola . Nelle sfide della velocità Mirco Milesi (cus Cagliari) ha fatto segnare il miglior tempo (11”92) nei 100 mentre nei 200 la miglior serie vedeva Andrea Grussu (Atletica Monteponi Iglesias) vincere con 24”58 su Marco Deriu (Atletica Olbia) con 25”06 ma nella successiva serie Marco Corrias (Atletica Oristano, Sm40) si imponeva con 24”56 dopo aver vinto anche i 110 ostacoli e i 400 ostacoli con 16”28 e 1'02”82.

Nelle prove riservate alle donne, Paola Serra (Shardana) fa il miglior tempo nei 100 con 13”82 mentre nei 200 viene preceduta da Monica Dessì (Futura Ca, SF 50) con 29”15 contro 29”16. 400 e 800 metri per l'olandese volante Judith Van Eijk (Futura Ca) con 1'08”54 e 2'28'94 e nei 1500 successo per Gisella Saba (Marathon Oristano) con 5'05”85. Doppio successo negli 800 e 1500 per Walter Molino (Atletica Olbia) che si impone con 2'01”96 e 4'17”60 e grande prova di Maria Domenica Manchia (Runner Oschiri) e di Cristian Cocco (Pao Olbia, SM40) nei 5000 chiusi con 18'06”07 e 15'46”89.

Nei salti doppia vittoria per Antonello Monsù Scolaro (Ichnos Sassari) con 5,32 di lungo e 11,01 di triplo mentre nei lanci belle sfide con il campione italiano Marco Giacomini (San Giovanni) che vince il peso con 14,26 , Flavio Casasola (Amsicora Cagliari) il disco e il martello con 37,54 e 36 metri. Nei lanci in evidenza Silvana Vecchiattini (Ichnos Ss) che ha fatto la miglior misura nel peso con 9,37 nel martello con 35,50 e nel martello con maniglia con 10,66. Nel lungo Francesca Mariani (Delogu Nuoro,

SF 45) si è imposta con 4,36 e nel giavellotto la compagna di squadra Silvia Pischedda con 20,72 precedendo Dolores Donati (San Giovanni) con 19,43. Nei 5000 metri di marcia primi posti per Peppina Demartis (Shardana) con 29'17”54 e per Bruno Conti (Ichnos Sassari) con 36'32”27.

R. Sp.

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro