seconda categoria

La Lanteri si rinforza con otto innesti

La società sassarese spera nell’agibilità del campo di via Torralba

SASSARI. Grandi manovre in casa Lanteri, il sodalizio sassarese ha tutta l'intenzione di disputare un campionato di seconda categoria di assoluto rispetto, con il dichiarato obiettivo di centrare subito la salvezza, per poi togliersi qualche soddisfazione durante il campionato. Il presidente Luigi Congiatu festeggia in questi giorni diciotto anni al vertice della società sassarese, insieme ai dirigenti e al mister Giuliano Robby, hanno già portato a segno alcuni colpi di mercato, che vanno a rinforzare l'ossatura della squadra dello scorso anno. Infatti ai tredici giocatori rimasti dallo scorso campionato si sono aggiunti tra gli altri: Ico Nieddu (difensore), Alessio Sannia (centrocampista), Pierluigi Giua (attaccante). Ed inoltre Alessio Marras (portiere) e Paolo Chessa (attaccante). Ma la vera novità arriva dal triplice arrivo nelle file della Lanteri, di tre giocatori della Fulgor, tra gli artefici della promozione della squadra sassarese in prima categoria. Giocheranno con la Lanteri: Alberto Satta, Luca Mattola e Luca Lai. Ci sono tutte le premesse per disputare un campionato di qualità e soprattutto di tranquillità.La riconferma del mister Giuliano Robby è la naturale continuazione di un progetto che vede la squadra sassarese impegnata nella valorizzazione del proprio vivaio. «La società spera - dice il presidente Congiatu - che l'amministrazione

comunale sistemi le strutture necessarie per rendere l'impianto di via Torralba, un fiore all'occhiello del sodalizio sassarese, tra i più prestigiosi nel vasto panorama del calcio dilettantistico di Sassari». La strada per il futuro della Lanteri è già tracciata. (p.g.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller