padroni di casa in difficoltà

Passo falso del Tergu con l’Ozierese

La squadra di Terrosu rimane in dieci uomini ma pareggia

TERGU. Parte con un mezzo passo falso il campionato del Tergu che, in vantaggio già dalla mezzora, si fa riacciuffare dall’Ozierese sebbene sia rimasta il 10 uomini dal 50’. Un gara partita benissimo per la squadra di Nieddu che ha mantenuto il pallino del gioco quasi sempre affondando spesso con i suoi avanti e sbriciolando ogni proiezione offensiva degli avversari. I padroni di casa passano al 25’ quando Giorgi (grande gara la sua) sistema un cross millimetrico sulla testa di Mugoni che insacca di testa senza esitare battendo Sotgia. Passano due minuti e il Tergu è vicino al raddoppio con Marco Mura che però sbuccia il pallone e il difensore salva la situazione. L’Ozierese si vede solo raramente: al 40’ Ledda ci prova dalla distanza ma Nieddu non si fa ingannare. Nella ripresa, al 50’, Apeddu deve lasciare il campo per doppia ammonizione e l’Ozierese resta in 10. L’inferiorità numerica e l’infortunio di Sotgia, che deve lasciare la porta

a Deiana, mette paradossalmente le ali alla squadra ospite che sferra azioni pericolose. Nel corso di una di queste Calvia si libera bene e mette al centro, interviene prontamente Pisanu che nel tentativo di liberare pasticcia col pallone e lo fa carambolare in porta.

Mauro Tedde

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community