la seconda ai raggi x

La Lanteri Sassari parte in quarta Mister Robbi: «Ora avanti così»

SASSARI. Vincere e convincere al debutto. C'è riuscita la Lanteri, mettendo a segno la vittoria più larga del girone G di Seconda. Dopo i patemi della scorsa annata, con la salvezza strappata solo ai...

SASSARI. Vincere e convincere al debutto. C'è riuscita la Lanteri, mettendo a segno la vittoria più larga del girone G di Seconda. Dopo i patemi della scorsa annata, con la salvezza strappata solo ai playout, la squadra sassarese sembra avviata verso un campionato più sereno, anche se il 4-0 inflitto al Maristella non deve illudere più del dovuto. Perchè è sempre difficile stabilire confini precisi tra i meriti di chi dilaga e i demeriti di chi subisce.

«Sono 3 punti di buon auspicio, che fanno bene al morale perchè partire bene - dichiara il tecnico Giuliano Robbi - è sempre importante e noi abbiamo iniziato alla grande, realizzando 4 gol nel primo tempo e affrontando l'impegno con il giusto approccio. Abbiamo sbloccato subito il risultato e la gara è diventata in discesa, grazie anche a una condizione fisica nettamente superiore a quella degli avversari. La gara d'esordio è sempre un'incognita e anche noi eravamo curiosi di verificare in 90' ufficiali il grado di preparazione raggiunto. Il campo ha detto che si è lavorato tanto e bene, bisogna continuare così».

Partito come dirigente, a metà del torneo scorso Robbi si era trasferito in panchina per tentare di risolvere una situazione più che critica. Missione riuscita, seppure agli spareggi. La Lanteri ha difeso la permanenza nella categoria e prosegue l'avventura del giovane mister in un ruolo che ormai sente suo. «In quei pochi e complicati mesi mi sono divertito, l'esperienza è stata positiva - racconta - e mi ha spinto a prendere il patentino, anche se l'idea era di rientrare nei ranghi societari. I ragazzi mi hanno convinto a restare ed eccoci qua, pronti a lottare per acciuffare un'altra salvezza».

Le condizioni per un campionato meno tribolato sembrano esserci tutte: «Con un bomber come Giua e Alessandro Marras tra i pali abbiamo sistemato al meglio i ruoli-chiave, inoltre dal San Teodoro è arrivato Alessio Sannia a dare un prezioso contributo alla squadra. Si può far bene, ci credono il presidente Luigi Congiatu, il mio vice Gianfranco Ravot, il preparatore atletico

Lucio Depalmas, il diesse Andrea Ruiu e soprattutto loro, i ragazzi. Sarà un bel torneo - aggiunge Robbi - con molte squadre di buon livello e pronte a darsi battaglia. Il primato? Se lo giocheranno Ittiri, Ossi e Thiesi, con Cus Sassari e Pietraia probabili outsiders».

Sandra Usai

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro