La Dorgalese vince a Tergu e resta capolista

Un’altra gara sfortunata per la squadra di Nieddu, rimasta in dieci dopo l’espulsione del portiere

TERGU. La Dorgalese di Sergio Cucca passa a Tergu e resta salda in cima alla classifica. Per il Tergu di mister Nieddu un’altra gara sfortunata giocata con grinta e autorità per tutto il primo tempo ma con scarsa concentrazione nella ripresa quando gli avversari, accortisi delle difficoltà incontrate dai padroni di casa, rimasti in 10 per l’espulsione del portiere Nieddu, hanno provato ad affondare il coltello sulla ferita riuscendo ad agguantare il pareggio e poi a trovare il gol della vittoria. Partono subito con le marce alte i tergulani che asserragliano gli avversari nelle loro area. Al 3’ minuto Marco Mura è falciato in area ed è rigore. Se ne incarica Russo ma Canu intuisce e para. Ma il gol è nell’aria e al 14’ arriva con una superba incornata di Cossu su un traversone di Russo. La Dorgalese arranca vistosamente sotto le incursioni del Tergu che arrivano da ogni parte, ma riesce a resistere. Al 41’ Cadeddu ci prova con una collusione dal limite ma Canu non si fa sorprendere. L’unico lampo offensivo dei dorgalesi è allo scadere con E. Patteri che sugli sviluppi di un corner colpisce il palo. A pochi minuti dall’inizio della ripresa l’episodio che cambia la gara: Nieddu travolge Marco Patteri lanciato a rete e l’arbitro lo espelle. Al suo posto entra il giovanissimo Giacomo Biddau (16 anni) rilevando Marco Mura. Si incarica del tiro

lo stesso Patteri che trasforma. A questo punto la Dorgalese si infiamma e cerca il colpaccio. Al 59’ uscita imperiosa di Biddau sui piedi di Cadau e al 77’ arriva il gol partita. Un cross dalla sinistra di Congiu trova Cadau ben smarcato che deve solo appoggiare in rete.

Mauro Tedde

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

IL SITO DI GRUPPO GEDI PER CHI AMA I LIBRI

Scrivere e pubblicare libri: entra nella community