Seconda categoria, Luogosanto in palla

OLBIA. Ultima giornata del girone di andata nel girone G del campionato di Seconda categoria che coincide con la prima giornata del 2015. La capolista Luogosanto vuole proseguire a dominare questo...

OLBIA. Ultima giornata del girone di andata nel girone G del campionato di Seconda categoria che coincide con la prima giornata del 2015.

La capolista Luogosanto vuole proseguire a dominare questo torneo e, dopo aver espugnato il campo del Biasì prima delle festività di fine anno, vuole proseguire cercando il bottino pieno in casa contro una delle piacevoli sorprese di questa prima parte della stagione: il Chiaramonti. La squadra allenata da Luca Raineri ha già in tasca il platonico titolo di campiona d’inverno, ma vuole mantenere i cinque punti di vantaggio sulla più immediata inseguitrice che è il Tavolara.

La matricola olbiese allenata da Franco Melis è di scena sul terreno di gioco del Sennori penultimo e i tre punti sono sicuramente alla portata di capitan Dettori (autore nell’ultimo turno contro il San Giorgio Perfugas di una tripletta) e compagni che devono tenere a bada il secondo posto dall’attacco dell’Atletico Maddalena.

Gli isolani allenati da Vittorio Serio sono impegnati in casa contro il Badesi 09; impegno non troppo difficile per Barretta e compagni contro un avversario che è in caduta libera, dopo aver iniziato la stagione con una serie di risultati positivi.

Il Biasì allenato da Alessio Langiu, reduce da due sconfitte consecutive in casa contro Tavolara e Luogosanto, ovvero le prime due squadre della classifica, vuole cancellare le ultime prestazioni con un risultato positivo sul campo di un Trinità che occupa le posizioni di bassa classifica.

L’Aglientu punta al ritorno al successo affrontando in casa l’Erula e i tre punti sono certamente alla portata della matricola gallurese reduce dalla sconfitta esterna di Sedini contro l’Andrea Doria.

La Mediterranea

del neoallenatore Sergio Pinducciu vuole fare il tris di vittorie consecutive affrontando al Caocci la Robur Sennori, squadra che occupa l’ultimo posto in classifica con un solo punto: è l’occasione ideale per gli olbiesi di vincere e chiudere il girone di andata a quota 19. (p.m.)

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

SCRIVERE: NARRATIVA, POESIA, SAGGI

Come trasformare un libro in un capolavoro