Giulini incontra i tifosi a Santa Giusta

Il presidente promette iniziative per favorire la presenza dei supporter allo stadio

SANTA GIUSTA. Faccia a faccia ieri mattina tra il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini ed i Cagliari Supporter del Nord e del Centro Sardegna. L'incontro, rinviato dopo il cambio di panchina, è stato sollecitato dai tifosi rossoblù per riallacciare i rapporti con il vertice della società. Nell'agriturismo di Matteoli, sede dei “supporter”, erano presenti un centinaio di tifosi in rappresentanza degli oltre mille soci che compongono la tifoseria.

Nonostante il maltempo sono arrivati da Osilo, Porto Torres, Usini, Pozzomaggiore, Aritzo e Oristano, per citarne solo alcuni. Insieme al presidente c'erano Mario Passetti, il direttore commerciale e marketing, l'avvocato Luca Pinnisi, Andrea Aztori e Stefano Fenu.

A fare gli onori di casa è stato il presidente regionale Antonello Farris (Usini) e Pietro Sale (Oristano). A Davide Curreli (Portotorres) è toccato il compito di illustrare al presidente Giulini le finalità e gli obiettivi della tifoseria del “Nord”. Garantire l'apporto dei tifosi alla squadra e promuovere iniziative e occasioni di incontro tra la squadra ed i tifosi del Nord della Sardegna.

In particolare l'obiettivo primario rimane quello di coinvolgere i giovani che sono sempre meno. Tommaso Giulini ha sposato in

pieno le proposte dei “supporters” ed ha annunciato già dal prossimo campionato iniziative che permettano ai tifosi di riavvicinarsi allo stadio. Tra le iniziative del Cagliari quella di favorire con abbonamenti e biglietti, l'ingresso alle donne, ai bambini e agli anziani.

Elia Sanna

TrovaRistorante

a Sassari Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Come trasformare un libro in un bestseller